gossip

“Vorrei salutare un amico”. Antonella Clerici, lutto tremendo in diretta: maledetto Covid, addio a un gigante della tv italiana

“vorrei-salutare-un-amico”.-antonella-clerici,-lutto-tremendo-in-diretta:-maledetto-covid,-addio-a-un-gigante-della-tv-italiana


Il lutto di Antonella Clerici apre È sempre mezzogiorno, imponendo al cooking show di Rai1 a una doverosa patina di mestizia. “Vorrei salutare un amico che ci ha lasciati”, esordisce così la conduttrice del programma, sulle note di Rumore.

Lo storico pezzo portato al successo da Raffaella Carrà nel 1974 è vibrante e aggressivo, ma l’umore generale è cupo: è morto infatti Andrea Lo Vecchio, famoso autore musicale e televisivo, nonché amico e collaboratore della stessa Clerici. “Apriamo con Rumore, rumore perché volevamo salutare un amico che ci ha lasciato, un autore televisivo che ha scritto questa canzone, ha scritto anche Luci a San Siro e ha lavorato con me al Festival di Sanremo nel 2010″.

Lo Vecchio è scomparso oggi a 78 anni, stroncato dal Covid come accaduto nell’ultimo anno a migliaia di italiani e anche a molti protagonisti del mondo dello spettacolo italiano. “Un bacione Andrea. Volevo ricordarlo così con Rumore, lui è un uomo di spettacolo e quindi questo è il successo che scrisse per Raffaella Carrà”, ha aggiunto commossa la Clerici, decisa però a voltar pagina per amore dei telespettatori e, sia pur con il dolore nel cuore, regalare qualche ora di svago, divertimento e spensieratezza. A riportare un clima un po’ più festoso ci ha pensato Alessandra Spisni, ex protagonista della Prova del cuoco proprio a fianco della Clerici. “Non la vedo da un po’ di tempo ma è sempre nel mio cuore”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: