cronaca

L’associazione Conalpa protesta per gli eucalipti potati

l’associazione-conalpa-protesta-per-gli-eucalipti-potati

ROSETO. «Sono stati capitozzati gli eucalipti tra l’area Castelli e le palazzine del parco Oasi, mentre sugli eucalipti della pineta Celommi, che sono intrecciati e dunque pericolosi per la…

ROSETO. «Sono stati capitozzati gli eucalipti tra l’area Castelli e le palazzine del parco Oasi, mentre sugli eucalipti della pineta Celommi, che sono intrecciati e dunque pericolosi per la circolazione, non si interviene». A evidenziarlo è Gabriella Parisciani, membro dell’associazione Conalpa, che sottolinea l’inutilità di capitozzare degli eucalipti in un’area dove pericoli non ce ne sono, visto che è quasi sempre vuota. Tra l’altro quegli eucalipti, secondo Parisciani, non avevano bisogno di essere capitozzati. «Sono stati messi lì dalla Provincia di Teramo tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80», spiega Parisciani, «e hanno avuto anche una crescita lenta. Io non riesco a capire come agisce il Comune. Loro dicono che agiscono per priorità, ma capitozzare questi eucalipti non mi sembra una priorità». Parisciani, al contrario, giudica urgente la potatura degli eucalipti nella pineta Celommi, sul lato di viale Roma. «Sono state fatte molte potature, alcune bene altre meno», conclude, «ma bisognerebbe intervenire subito sugli eucalipti della pineta Celommi, perché danno sulla strada e ci sono anche i parcheggi per gli scooter».(l.v.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: