cronaca

Covid e malesseri post vaccino AstraZeneca: diversi insegnanti a Teramo si mettono in malattia

covid-e-malesseri-post-vaccino-astrazeneca:-diversi-insegnanti-a-teramo-si-mettono-in-malattia

TERAMO – Malesseri post vaccinazione anti Covid (come di solito accade a seguito della somministrazione del vaccino antinfluenzale) e tanto allarmismo in città.  Ma il problema è che diversi insegnanti a Teramo si sono messi in malattia. Le circolari che oggi le dirigenti scolastiche hanno fatto girare via WhatsApp hanno creato sconcerto. Questa quella che riguarda la Scuola Secondaria “C. D’Alessandro” dove si comunica che domani, lunedì 22 febbraio, gli alunni “usciranno alle ore 11:00 per assenza (causa malattia) di gran parte del personale scolastico dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca, effettuata in data 20 febbraio 2021“. Nella circolare si parla di uscita anticipata alle ore 11.

Sull’argomento è poi intervenuta la consigliera comunale Maria Rita Santone che in un post cerca di riportare il tutto nell’alveo della normalità: “Contro l’allarmismo che si sta generando per la somministrazione della prima dose del vaccino, effettuata alle forze dell’ordine, al personale dell’università e al personale scolastico…vorrei solo rassicurare che cmq si tratta di malesseri passeggeri che rientrano nelle reazioni dei vaccini in generale. Io sono stata vaccinata ieri e ho avuto qualche fastidio di poco conto. Mi dispiace per le colleghe che hanno la febbre, ma sicuramente passerà al più presto. Mi dispiace però se tutto questo avrà conseguenze, creando paure e indecisioni su persone che devono ancora ricevere il vaccino…bisogna aver paura del Covid e non del vaccino!!!!”

Le fa eco Graziella Cordone: “Con la circolare che ê uscita in alcune scuole sull’uscita anticipata, ho letto commenti del genere sono gli effetti del virus.  Tutto questo genera allarmismo.  Io mi sono vaccinata, ho avuto qualche sintomo ma sempre più convinta del vaccino

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: