cronaca

Supergol, nel Teramo meno minutaggio e più esperienza in campo

supergol,-nel-teramo-meno-minutaggio-e-piu-esperienza-in-campo

TERAMO – Una boccata di ossigeno puro per il Teramo, corroborata da una positiva prestazione, ma l’1-1 di Castellammare di Stabia sa di punti persi o guadagnato?

Come quasi sempre avviene, le letture di una partita di calcio sono spessissimo molteplici: c’è chi evidenza che nella formazione stabiese le assenze di  Rizzo, Cernigoi, Lia, Bovo, Orlando, Iannoni, Farroni, Fioravanti e Mastalli (un vero e proprio caso che ha fatto da corollario al match – ndr) abbiano inciso in maniera decisiva nel rendimento delle “vespe” e chi, facendo forse come lo struzzo, ignora le difficoltà altrui, fregandosene.

Un dato, invece, va evidenziato, a prescindere: il minutaggio in casa biancorossa non è una priorità assoluta, tant’è che sarà applicato in determinate circostanze. Lo ha dichiarato il mister a fine partita, dopo essere passato anche per strade che non erano sembrate così tanto percorribili, nel recente e nel recentissimo passato: è una nostra chiave di lettura.

Vero è, però, che l’esperienza conti, eccome, nel rendimento di una squadra, anche più della media se sei chiamato a vincere o a non perdere: è come dire che il Teramo, pur vantando diversi giovani bravi, questi continueranno a crescere gradualmente, ma con miglior discernimento. E’ un’esposizione dei fatti data dal mister, ieri, che condividiamo, avendo interpretato, evidentemente male, certe scelte passate che non erano state sempre figlie di infortuni o di indisponibilità dei “più grandicelli”. Ne prendiamo atto.

———————————————————————–

Appuntamento stasera, dalle ore 21:00, su Teleponte (Lcn 15 ed Lcn 117 del D.T.) ed in streaming su ekuonews.it

Chi vorrà interagire potrà farlo scrivendo al numero whatsapp 348.3096579

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: