pescara

Naiadi, stamane la Regione  decide il futuro dell’impianto

PESCARA. La Regione Abruzzo ha convocato per oggi alle 12 una riunione per decidere il futuro delle Naiadi. Tre le ipotesi: riapertura immediata da parte dell’attuale Ati gestore del Palapallanuoto,…

PESCARA. La Regione Abruzzo ha convocato per oggi alle 12 una riunione per decidere il futuro delle Naiadi. Tre le ipotesi: riapertura immediata da parte dell’attuale Ati gestore del Palapallanuoto, come da impegno assunto il 2 febbraio; restituzione delle chiavi del centro sportivo da parte del gestore, se non si riuscisse a garantire la riapertura; o, terza ipotesi, in caso di uno stallo delle trattative, avvio d’ufficio di una procedura di rilascio della struttura, per inadempienza del gestore, da parte della Regione, proprietaria del complesso, che poi dovrà individuare tempestivamente una gestione-ponte per la riapertura immediata almeno di una vasca. Dice il presidente della commissione Statuto della Regione, Claudio Croce: «La Regione ha dimostrato massima disponibilità nei confronti dell’attuale gestore, che però ora deve dire se può riaprire il centro, altrimenti ci aspettiamo che riconsegni le chiavi alla Regione. Ci aspettiamo indicazioni sulla definitiva gestione dell’impianto dopo il 30 luglio, non potendo continuare con affidamenti di 5 mesi o un anno».

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: