attualità

Il Comune rivuole il cinema: nuova gara per la gestione

il-comune-rivuole-il-cinema: nuova-gara-per-la-gestione

vasto. la multisala “Il corso” 

VASTO. Vuole rientrare in possesso della multisala “Il Corso”, su cui pende una procedura esecutiva, ed esperire una nuova gara per affidare il servizio. È l’obiettivo dell’amministrazione comunale…

VASTO. Vuole rientrare in possesso della multisala “Il Corso”, su cui pende una procedura esecutiva, ed esperire una nuova gara per affidare il servizio. È l’obiettivo dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Francesco Menna che, con una recente delibera, ha dato mandato all’ufficio patrimonio di porre in essere tutti i provvedimenti necessari e all’avvocatura comunale di predisporre tutte le azioni giudiziali ed extragiudiziali a tutela degli interessi dell’ente. La prossima asta per la vendita della multisala, realizzata su una superficie di 2.350 metri quadri di proprietà comunale, si terrà il 16 aprile. L’importo è stato fissato in 2 milioni e 700mila euro. Nonostante la procedura esecutiva stia andando avanti dal 2008, solo il 17 marzo veniva notificato al Comune l’avviso di vendita di beni immobili.

«È nostro desiderio riaffidare immediatamente il servizio», afferma il sindaco Menna, «il cinema è un presidio culturale importante e prezioso per la città. Mi preme soprattutto però ringraziare di cuore la famiglia Del Borrello che con impegno e amore ha fatto conoscere la settima arte al nostro territorio, garantendo per anni il servizio e donando alla città conoscenza ed emozioni».

Il Comune, con la recente delibera approvata dalla giunta, ha preso atto della intervenuta risoluzione del contratto di concessione della multisala. Con il medesimo provvedimento ha dato mandato agli uffici di predisporre i provvedimenti conseguenti per rientrare in possesso del cinema affinché si possa esperire una nuova procedura finalizzata alla ricerca di altro soggetto idoneo a mantenere l’importante servizio nella città. La convenzione risolta con l’imprenditore Edmondo Del Borrello, che ha realizzato e gestito il cinema di corso Europa, era stata stipulata nell’anno 1999 per la durata di sessanta anni, con possibilità di rinnovo alla scadenza. Con una successiva convenzione, stipulata tra le parti, veniva concesso l’ampliamento della sala cinematografica, oggetto di una procedura esecutiva per la quale è stata delegata la dottoressa Luciana Cunicella. (a.b.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: