cronaca

Le faq di Repubblica: domande e risposte su spostamenti, sport e visite ai parenti a Pasqua e Pasquetta

le-faq-di-repubblica:-domande-e-risposte-su-spostamenti,-sport-e-visite-ai-parenti-a-pasqua-e-pasquetta

I vaccinati possono muoversi liberamente? (Mauro Giachino)

No, per le persone vaccinate valgono esattamente le stesse regole di tutti gli altri. Non c’è alcuna evidenza scientifica che chi è immunizzato non possa contrarre il virus e contagiarlo, quindi anche chi è vaccinato deve continuare a rispettare le misure decise dal governo e le indicazioni della comunità scientifica.

Abito a Cagliari. Posso trascorrere le festività pasquali (giorni 3,4,5) in un altro comune della Sardegna, dove possiedo la seconda casa, in compagnia solo dei miei conviventi? Se si, mi posso trattenere oltre oppure, entro il 5 aprile, devo rientrare a Cagliari? (Antonio Loi)

Sì, può raggiungere la sua seconda casa in un altro comune con il suo nucleo familiare convivente se la seconda casa non è abitata da altre persone. Può rientrare a Cagliari quando vuole. Il rientro alla propria abitazione, domicilio o residenza è sempre consentito sia in zona arancione che in zona rossa. L’ordinanza del governatore Solinas che vieta di raggiungere le seconde case è rivolta soltanto ai non residenti in Sardegna

Con la mia famiglia siamo residenti a Roma. In questi giorni mia moglie, sua madre e le mie figlie sono in Umbria e rimarranno lì fino a martedì 6 Aprile (la madre di mia moglie ha una casa lì).Potrò raggiungere mia moglie e le mie figlie in Umbria domenica mattina (il 4 aprile) e rientrare a Roma lunedì sera (il 5 aprile)? (Daniele Tarzia)

Sì se quella è per voi una seconda casa, seppure di proprietà di sua suocera, nella quale il suo nucleo familiare è solito trascorrere periodi di vacanza.

Vivendo in un comune con meno di 5.000 abitanti, posso ospitare per il pranzo pasquale, una coppia di amici con bambino sotto i 4 anni provenienti da un comune adiacente e, anch’esso, con popolazione sotto i 5.000 abitanti? (Davide Zucchelli)

Si certamente. Nei giorni di sabato, domenica e lunedì è consentito ospitare fino a due persone con minori di 14 anni. A loro è consentito spostarsi all’interno dei confini regionali per recarsi, tra le 5 e le 22, a casa di amici o familiari, una sola volta al giorno 

Ho mia madre novantaquattrenne e vaccinata che abita a Modena a 25 chilometri sia da me che da mia sorella. In questo periodo, alternativamente, le abbiamo prestato assistenza. Mi domandavo se per i giorni di Pasqua e Pasquetta fosse possibile portarla alternativamente a casa mia e a casa di mia sorella. Ovviamente dovrei andare io a prenderla e riportarla la domenica per ospitarla a pranzo a casa mia, mentre il lunedì dovrebbe fare il viaggio mia sorella per ospitarla a casa sua. (Roberto Casu)

Sì, è possibile. Il sabato della vigilia di Pasqua, la domenica di Pasqua e il lunedì di Pasquetta c’è una deroga alla zona rossa nazionale: in quei 3 giorni è consentito fare visita ad amici, partner, parenti non conviventi in massimo due persone più eventuali under 14 o disabili, oppure ospitarli in casa propria, rispettando gli stessi limiti numerici. In questo caso dunque vostra madre potrà venire un giorno in casa sua e l’altro giorno andare a casa di sua sorella. Ovviamente è possibile spostarsi per andare a prendere vostra mamma; non essendo conviventi però lei dovrà sedersi sul sedile posteriore e dovrete indossare tutti la mascherina.

Avrei un quesito da porvi in merito alla ordinanza della Regione Puglia n. 88 del governatore Michele Emiliano in cui si paventa il colore “rosso rafforzato” in merito al contenimento della diffusione del coronavirus. Posso spostarmi all’interno del mio comune di residenza per raggiungere la seconda casa di mia moglie, insieme a lei, per motivi di manutenzione e sorveglianza nei giorni del periodo festivo di Pasqua, ovvero 3-4-5 aprile? (Fabio Loconte)

Sì. Il rientro alla seconda casa è sempre consentito per il nucleo familiare convivente, a patto che la casa non sia abitata da altre persone.

Sarà possibile fare attività fisica durante i giorni di Pasqua? Ad esempio andare in bici o camminare (non passeggiare) nei pressi del proprio quartiere? (Ciro Marziliano)

Sì, l’attività fisica e motoria è sempre consentita, anche in zona rossa e dunque anche nei giorni di Pasqua. È possibile quindi andare in bici e camminare, ma da soli e mentenendo almeno un metro di distanza da altre persone.

Convivo con mia madre, mio marito e mio figlio di 3 anni a Roma. La domenica di Pasqua possiamo recarci tutti insieme in auto a Viterbo nella casa di proprietà di mia suocera che però al momento è vuota? (Laura Soli)

Sì. Dal 16 gennaio 2021, le disposizioni in vigore consentono di fare “rientro” alla propria residenza, domicilio o abitazione, senza prevedere più alcuna limitazione rispetto alle cosiddette “seconde case”. Suo marito, essendo figlio della proprietaria della seconda casa ha certo titolo per recarsi nell’immobile e così voi che siete suoi conviventi. Naturalmente, come in questo caso, la casa di destinazione non deve essere abitata da persone non appartenenti al vostro nucleo familiare convivente e vi ci potete recare solo voi senza invitare altri amici o parenti. Essendo voi tutti e 4 conviventi potete recarvici con una sola automobile.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: