pescara

Lo studio sulla produzione degli anticorpi Stuppia: ognuno risponde in modo diverso

lo-studio-sulla-produzione-degli-anticorpi stuppia:-ognuno-risponde-in-modo-diverso

Nella produzione di anticorpi contro il Sars-Cov-2, dopo la somministrazione del vaccino, c’è una variabile individuale molto diversa che tende però ad appiattirsi nel tempo. È quanto emerge dai…

Nella produzione di anticorpi contro il Sars-Cov-2, dopo la somministrazione del vaccino, c’è una variabile individuale molto diversa che tende però ad appiattirsi nel tempo.

È quanto emerge dai risultati preliminari di uno studio di cui si sta occupando il laboratorio di Genetica molecolare – Test Covid-19 dell’università d’Annunzio Chieti-Pescara. Il direttore della struttura, Liborio Stuppia (nella foto), sottolinea che «anche dopo il vaccino non si può abbassare la guardia, perché non si sa se si è già protetti o meno». Le variabilità individuali possono essere divise in vari tipi: c’è chi non si infetta pur entrando a contatto con il virus; ci sono coloro che, a parità di infezione, mostrano sintomatologie diverse; c’è una diversa risposta al vaccino.

È sulla terza tipologia che si stano concentrando le attenzioni degli esperti. «Crediamo molto nel concetto di medicina di precisione, perché non siamo tutti uguali», afferma Liborio Stuppia, «ognuno ha una risposta individuale. Questa attività consente di individuare chi è coperto già dopo la prima dose e coloro per i quali, invece, la seconda è prioritaria. Bisogna distinguere i primi dai secondi e non trattarli allo stesso modo», conclude Stuppia. (l.d.)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: