cronaca

Parma, niente più musica nel centro vaccini. L’artista: “Mi hanno bloccato”

parma,-niente-piu-musica-nel-centro-vaccini.-l’artista:-“mi-hanno-bloccato”

La sua esibizione nel centro vaccinale di Moletolo, a Parma, aveva raccolto il plauso anche del presidente della Regione Emilia-Romagna.

Stefano Bonaccini, pochi giorni fa, aveva postato su facebook il video con questo commento: “Al centro vaccinale di Parma una sorpresa inaspettata: il violoncellista della Filarmonica Toscanini, Massimo Tannoia, ha voluto accompagnare le vaccinazioni con la sua musica classica. Grazie Maestro“.

Covid, l’esibizione del musicista nel centro vaccinale di Parma

Oggi è il musicista a spiegare che la sua perfomance non potrà essere replicata: “Il mio desio – scrive – di dare gratuitamente musica per i vaccinandi è stato bloccato dalla: sicurezza, burocrazia permessi…Quando le cose le fai di nascosto piacciono ma se chiedi il permesso ti dicono di no. Peccato”.

Ai tanti in attesa della somministrazione della fiala anti-Covid, il consiglio fra l’amaro e l’ironico di Tannoia: “Portatevi una radiolina”.

“Una nota stonata, è proprio il caso di dire, e non è certo la tua”, il commento di un utente sui social.

Dall’azienda sanitaria fanno sapere di avere apprezzato il gesto di Tannoia, che ha suonato il giorno in cui si trovava a Moletolo per la vaccinazione.

Tuttavia, ripetere il “concerto” davanti alle persone che attendono prima e dopo il vaccino può considerarsi una esibizione pubblica, e questo esporrebbe l’Ausl a possibili contestazioni normative.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: