cronaca

Coronavirus, il bollettino di oggi 3 aprile: 21.261 nuovi casi e 376 morti

coronavirus,-il-bollettino-di-oggi-3-aprile:-21.261-nuovi-casi-e-376-morti

Sono 21.261 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 21.932. Sono invece 376 le vittime in un giorno (ieri 481) ed è in leggero calo l’indice di positività, che è oggi del 5,9%, con 359.214 tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati (erano stati 331.154 venerdì).

Sono 3.714 i pazienti ricoverati in terapia intensiva. Il dato è stabile: si tratta di dieci unità in più di ieri nel saldo giornaliero tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri in rianimazione sono 234 (ieri 232). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 28.489 persone, in calo di 215 unità rispetto a ieri.


 

La regione con più casi giornalieri è la Lombardia (+4.132), seguita da Campania (+2.314), Puglia (+2.142), Piemonte (+2.127), Emilia Romagna (+1.789) e Lazio (+1.631). I contagi totali salgono a 3.650.247. In leggero aumento i guariti, 21.311 (ieri 19.620), per un totale di 2.974.688. Torna a calare il numero delle persone attualmente positive, 440 in meno (ieri +1.816): i malati attuali sono ora 564.855. Di questi, sono in isolamento domiciliare 532.652 pazienti.

VALLE D’AOSTA

Sono 79 i nuovi casi positivi al Covid-19 in Valle d’Aosta a fronte di 400 persone sottoposte a tampone. Il totale dei contagiati è di 1.045, 47 in più di ieri. E’ quanto si legge nel bollettino della Regione sulla base dei dati forniti dall’Usl. I ricoverati all’ospedale Parini di Aosta sono 67, di cui 12 in terapia intensiva. Da registrare anche un decesso (il totale sale a 427). I guariti sono 31.

PIEMONTE

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 2.127 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 220 dopo test antigenico), pari al 5,0% dei 42.325 tamponi eseguiti, di cui 30.514 antigenici. Dei 2.127 nuovi casi, gli asintomatici sono 799 (37,6%). I casi sono cosi’ ripartiti: 275 screening, 1.255 contatti di caso, 597 con indagine in corso; per ambito:26 rsa/Strutture socio-assistenziali, 153 scolastico, 1.948 popolazione generale. Il totale dei casi positivi diventa quindi 319.961 cosi’ suddivisi su base provinciale: 171.076 Torino, 45.321 Cuneo, 25.971 Alessandria, 24.797 Novara, 15.385 Asti, 12.084 Vercelli, 11.626 Verbano-Cusio-Ossola, 9.917 Biella, oltre a 1.388 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi.

LIGURIA

Sono 460 i nuovi positivi al Covid-19 oggi in Liguria, a fronte di 4.068 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri 2.577 tamponi antigenici rapidi, per un’incidenza quindi del 6,9% sui 6.645 test totali effettuati. Si registra invece una sola vittima, una donna di 75 anni, deceduta il primo aprile all’ospedale Policlinico San Martino di Genova. E’ quanto emerge dal bollettino diffuso dalla Regione sulla base del flusso dati tra Alisa e il ministero della Salute. Crescono i ricoveri: sono ora 730, ovvero 8 in più rispetto alla vigilia, con 78 persone in terapia intensiva, mentre ieri erano 72. Il totale dei casi positivi cresce di 173 unità a 8.100. A livello territoriale, restano alti i contagi sulle zone rosse di Imperia (96) e Savona (94), a Genova sono 171, nel Tigullio 24 e nello spezzino 75. Quanto alla campagna vaccinale, le dosi somministrate si attestano all’86% delle cosegne. Le vaccinazioni alle 16 di questo sabato prefestivo risultano comunque importanti e pari a 8.868 (6.762 di tipo Rna messaggero, 2.106 AstraZeneca). 106.289 persone hanno già ricevuto al seconda dose di un vaccino del tipo Pfizer-Biontech o Moderna, 4 sono alla seconda dose AstraZeneca.

Made with Flourish

LOMBARDIA



PROVINCIA DI TRENTO

Sono 6 i nuovi decessi per Covid in Trentino (1.360 in totale). Quasi tutti i decessi, cinque su sei, sono avvenuti in ospedale: si tratta di cinque uomini e di una donna e la loro età va dai 63 ai 92 anni. Cala ancora il numero dei pazienti Covid in ospedale: oggi sono 230, dei quali 51 si trovano nei reparti di rianimazione (numero stabile rispetto a ieri). Le dimissioni sono state 22, a fronte di 17 nuovi ingressi. Sono 127 nuovi contagi: 1.767 tamponi molecolari hanno individuato 54 nuovi casi positivi, mentre sono 73 i nuovi contagi emersi all’antigenico, a fronte di 1.137 test rapidi notificati all’Azienda sanitaria



PROVINCIA DI BOLZANO

Due decessi (1.135 in totale), 102 positivi su 1.164 tamponi molecolari pcr e 43 positivi al test antigenico nelle ultime 24 ore in Alto Adige. Prosegue il calo dei ricoveri: 69 (-3 rispetto al dato di ieri) sono i pazienti covid ricoverati nei normali reparti ospedalieri, 21 (-2) quelli che necessitano della terapia intensiva, 61 quelli ricoverati nelle strutture private convenzionate e 75 quelli in isolamento nelle strutture appositamente allestite per l’emergenza.

Made with Flourish

FRIULI VENEZIA GIULIA



VENETO



Sono 1.563 i nuovi casi di contagio da Coronavirus in Veneto nelle ultime 24 ore. Lo riporta il bollettino di stamane della Regione. Il totale dei contagi dall’inizio della pandemia è di 387.601. Gli attuali positivi sono 37.503. Si registrano 32 decessi, con il totale a 10.714. Nei reparti ordinari sono ricoverati 1.909 (Rpt. 1.909) pazienti, 22 (rpt. 22) in meno rispetto a ieri; in terapia intensiva i ricoverati sono 302 (rpt. 302) (+3).


.



EMILIA – ROMAGNA

Calano i ricoveri di pazienti Covid-19 in Emilia-Romagna, con oltre 120 persone in meno nei reparti, ma in regione si contano altre 38 vittime col coronavirus, tra cui una donna di 46 anni della provincia di Parma, una 52enne del Reggiano e un 58enne nel Bolognese. I nuovi casi giornalieri sono in linea con i giorni scorsi: si attestano a 1.789 su un totale di 31.848 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. L’età media si abbassa leggermente: 43,5 anni. I ricoverati in terapia intensiva sono 366 (-5 rispetto a ieri), 3.181 quelli negli altri reparti Covid (-117). La situazione dei contagi nelle province vede in testa Bologna con 370 nuovi casi più 40 del comprensorio imolese. A seguire: Modena (274), Reggio Emilia (204), Rimini (194), Parma (177), Ravenna (154), Ferrara (141), Cesena (92), Forlì (86), Piacenza (57). I casi attivi sono 72.480 (-758 rispetto a ieri), il 95% dei quali in isolamento domiciliare. Per quanto riguarda le somministrazioni dei vaccini, alle 14 risultano inoculate complessivamente 932.364 dosi (di cui 7.554 oggi). Sul totale i cittadini ad oggi immunizzati con due dosi sono 304.476.

TOSCANA

Ventidue decessi e 1.473 positivi in più rispetto a ieri (1.434 confermati con tampone molecolare e 39 da test rapido antigenico) in Toscana. Dall’inizio dell’epidemia in Toscana sono 200.118 i casi di positività. I nuovi casi sono lo 0,7% in più rispetto al totale del giorno precedente. L’età media dei 1.473 nuovi positivi odierni è di 46 anni circa (il 15% ha meno di 20 anni, il 22% tra 20 e 39 anni, il 37% tra 40 e 59 anni, il 19% tra 60 e 79 anni, il 7% ha 80 anni o più). I guariti crescono dello 0,9% e raggiungono quota 165.981 (82,9% dei casi totali). Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 1.881 (20 in più rispetto a ieri, più 1,1%), 278 in terapia intensiva (4 in più rispetto a ieri, più 1,5%).



UMBRIA

Scendono del 44 per cento i nuovi contagi al Covid accertati nelle ultime 24 ore in Umbria, dove prosegue il calo degli attualmente positivi e dei ricoverati. Secondo i dati della Regione aggiornati al 3 aprile, i nuovi casi sono 106. I guariti sono 232 e si registra una vittima. Gli attualmente positivi passano da 4.754 a 4.627 (127 in meno). I ricoverati sono in tutto 370 (dieci in meno di ieri) di cui 53 (uno in meno ) in terapia intensiva. Nell’ultimo giorno sono stati analizzati 2.735 tamponi molecolari e 3.621 test antigenici: il tasso di positività complessivo scende a 1,66 (ieri 2,6) ed è pari 3,87 (ieri 6,1) per i soli molecolari.


 

Made with Flourish



LAZIO

Nel Lazio oggi su oltre 16 mila tamponi (+740) e oltre 23 mila antigenici per un totale di oltre 39 mila test, si registrano 1.631 casi positivi (-287), 27 decessi (-16) e +793 i guariti. Diminuiscono i casi e i decessi, mentre aumentano i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 4%. I casi a Roma citta’ sono a quota 800. “Lieve frenata dei casi che diminuiscono sia rispetto alla giornata di ieri, sia rispetto alla scorsa settimana. la macchina vaccinale del Lazio non si ferma nemmeno a pasqua e pasquetta previste oltre 50 mila somministrazioni”, dichiara l’assessore Alessio D’Amato.


 



MARCHE

Nelle ultime 24 ore, nelle Marche sono stati individuati 579 nuovi casi, il 19,4% rispetto ai 2.977 tamponi, molecolari e antigenici, processati all’interno del percorso per le nuove diagnosi. Il rapporto positivi-test effettuati è in frenata rispetto a ieri, quando era stato del 21,6%. Ecco la distribuzione geografica dei nuovi casi: 99 in provincia di Macerata, 187 in provincia di Ancona, 151 in quella di Pesaro-Urbino, 32 nel Fermano, 72 nel Piceno e 38 fuori regione.



ABRUZZO

Oggi in Abruzzo 225 nuovi positivi (di età compresa tra 7 mesi e 99 anni – 89 a L’Aquila, 60 a Chieti, 30 a Pescara, 46 a Teramo), eseguiti 4529 tamponi molecolari e 1974 test antigenici, 15 deceduti, 53691 guariti (+251), 10299 attualmente positivi (-41), 573 ricoverati in area medica (-4), 71 ricoverati in terapia intensiva (+3), 9655 in isolamento domiciliare (-40).


 

Made with Flourish



CAMPANIA

Sono 2314, in Campania, i casi positivi al Covid nelle ultime 24 ore. I dati dell’Unità di crisi della Regione Campania si riferiscono a 19.403 tamponi molecolari esaminati. Resta alto il numero dei sintomatici, 757, mentre è più o meno stabile la curva dei contagi: ieri era pari all’11,11%, oggi è dell’11.92%. Si riduce il numero dei decessi, 34 di cui 32 nelle ultime 48 ore e 2 in precedenza ma registrati ieri. Le persone guarite sono 1.968. In merito alla situazione degli ospedali, calano leggermente i posti letto occupati nelle terapie intensive passando dai 155 di ieri ai 152 di oggi, mentre sono in aumento i posti letto occupati in degenza, oggi 1567 e ieri 1558.



MOLISE



BASILICATA

Nelle ultime 24 ore in Basilicata si sono registrati due decessi (436 da inizio pandemia) e 99 nuovi contagi a fronte di 1.693 tamponi molecolari processati. Nella stessa giornata sono state registrate 62 guarigioni. I lucani attualmente positivi sono 4.735, di cui 4.548 in isolamento domiciliare. Sono 14.214 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Le persone ricoverate nelle strutture ospedaliere sono 187, di cui 12 in terapia intensiva.

Made with Flourish



PUGLIA

Su 13.636 test per l’infezione da Covid-19 sono stati registrati oggi in Puglia 23 decessi e 2.142 casi positivi, con un tasso di positività del 15.7%. I nuovi infetti sono così censiti: 711 in provincia di Bari, 173 in provincia di Brindisi, 183 nella provincia BAT, 241 in provincia di Foggia, 256 in provincia di Lecce, 574 in provincia di Taranto, 3 casi di residenti fuori regione, 1 caso di provincia di residenza non nota. I 23 decessi sono stati registrati: 12 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 4 in provincia BAT, 1 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce, 4 in provincia di Taranto. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.912.783 test. 144.505 sono i pazienti guariti. 50.166 sono i casi attualmente positivi.

CALABRIA

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 638.174 soggetti per un totale di 679.005 tamponi eseguiti (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 48.393 (+448 rispetto a ieri), quelle negative 589.781. Sono questi i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute, che fanno registrare +2 terapie intensive, +191 guariti/dimessi e 2 morti.


 

SICILIA



SARDEGNA

Sono 46.655 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 328 nuovi casi. In totale sono stati eseguiti 1.023.789 tamponi, per un incremento complessivo di 4.647 test rispetto al dato precedente. Si registra un nuovo decesso (1.241 in tutto). Sono invece 255 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (+11), mentre sono 38 (+3) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 14.996. I guariti sono complessivamente 30.113 (+69), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell’Isola sono attualmente 12.


Sul territorio, dei 46.655 casi positivi complessivamente accertati, 11.774 (+87) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 7.208 (+32) nel Sud Sardegna, 3.952 (+28) a Oristano, 9.199 (+61) a Nuoro, 14.522 (+120) a Sassari.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: