pescara

RADDOPPIO EX SUPERSTRADA LIRI, IMPRUDENTE: “RISPOSTA DOVEROSA ALLE GRIDA D’ALLARME”

raddoppio-ex-superstrada-liri,-imprudente:-“risposta-doverosa-alle-grida-d’allarme”

L’AQUILA –  “Siamo finalmente ad un punto di svolta nella cantierizzazione del progetto per il raddoppio della Strada Statale 690, che collega Avezzano a Sora”.

Così in una nota il vicepresidente della Regione Emanuele Imprudente: “Una risposta doverosa alle numerose grida d’allarme sulle criticità connesse alla viabilità ma soprattutto alla sicurezza, inaccettabili ancor più in un collegamento nodale così strategico per l’interconnessione tra più territori e regioni.”

“Ringrazio il presidente Marco Marsilio e la disponibilità di Anas nella figura dell’ingegner Antonio Marasco, responsabile della Struttura Territoriale, per aver dato concretamente seguito alle molte sollecitazioni dei cittadini e residenti dei territori e di tutti coloro che per lavoro e necessità transitano su quella superstrada, emerse in tutti gli incontri con le comunità e i confronti avuti con le amministrazioni della Valle Roveto”, continua Imprudente.

“Il progetto oltre a velocizzare i collegamenti, prevede il potenziamento di un lungo tratto della strada, corridoio Tirreno-Adriatico, e permette di risolvere, in gran parte – conclude -, i purtroppo noti problemi di sicurezza legati all’attuale conformazione dell’ex Superstrada del Liri”.

RIPRODUZIONE RISERVATA



    Ti potrebbe interessare:

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web per offrirti l’esperienza più pertinente ricordando le tue preferenze e ripetendo le visite. Cliccando su “Accetta” acconsenti all’uso di TUTTI i cookie.

    Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: