cronaca

Tampone positivo, ma non è il suo 

tampone-positivo,-ma-non-e-il-suo 

CASTELLALTO. Il messaggio tanto temuto lo ha ricevuto dalla Asl ieri mattina: il suo tampone era risultato positivo. Peccato, però, che Linda Reginaldi, insegnante di Castellalto, non avesse effettuato nessun tampone.

Lo ha spiegato all’operatore della Asl che l’ha contattata per confermarle l’esito del tampone. E poi ancora all’altro operatore della Asl che l’ha chiamata per le operazioni di tracciamento dei contatti. Arrabbiata per l’accaduto e terrorizzata per le possibili conseguenze, ha deciso di rendere pubblica la vicenda.

L’errore è stato ammesso e risolto immediatamente dall’azienda sanitaria teramana, che innanzitutto ha provveduto a comunicare la positività all’uomo che aveva effettuato davvero il tampone. Secondo la Asl, infatti, ci sarebbe stato uno scambio tra i numeri di telefono dei due cittadini. La correzione, però, sarebbe stata effettuata pochi istanti dopo la prima segnalazione, quando però, l’operazione di tracciamento, che è autonomia, era già partita.(l.t.)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: