SPORT

MotoGP, Franco Morbidelli in trance tecnica: “La situazione non è chiara”

motogp,-franco-morbidelli-in-trance-tecnica:-“la-situazione-non-e-chiara”

Franco Morbidelli preoccupato dopo le qualifiche MotoGP a Doha. I problemi tecnici della sua Yamaha M1 gli impediscono di poter lottare con i primi.

Cosa succede nel box satellite della Yamaha? Se Valentino Rossi ha refertato una delle sue peggiori qualifiche in MotoGP, Franco Morbidelli non può certo dormire sonni tranquilli. L’italobrasiliano partirà dalla decima posizione, alternando sprazzi di buone prestazioni a inspiegabili momenti di “trance” tecnica. Nel primo Gran Premio un problema al posteriore, presente già sulla griglia di partenza, lo ha sprofondato fino alle ultime posizioni. Nel secondo week-end di gara i suoi tecnici hanno cambiato molte componenti sospette per evitare si ripetessero le complicazioni.

Nelle FP1 di venerdì doppia fumata bianca dal motore, ma fortunatamente il quattro cilindri in linea è salvo. Nelle FP2 ottiene un 7° crono che vale l’accesso diretto alla Q2. Il sabato sembrava iniziato sotto una buona stella, ma nella Q2 la sua YZR-M1 ha fatto riemergere “misteriosi” problemi. “Non riesco ad avere un feeling costante con la moto, faccio fatica a capire quello di cui ho bisogno. Riesco solo a capire che non riesco a guidare. Purtroppo questa è la situazione adesso, dobbiamo continuare a spingere per capire cosa sta succedendo e dobbiamo riuscire a rimanere con i nervi saldi e analitici come sempre“.

Franky cerca nuove soluzioni

Da casa Yamaha bocche cucite sui reali intoppi tecnici. In merito al motore fumante hanno parlato di una piccola perdita di olio. Ma su quanto successo nella prima gara MotoGP si sono limitati a vaghe rassicurazioni. A sentire Franco Morbidelli non c’è nulla di rassicurante. “In qualifica ho fatto un primo buon time attack. Nel secondo time attack il feeling è andato via, rischiando molto di più sono riuscito a fare lo stesso tempo del primo time attack, invece che migliorare almeno mezzo secondo. Situazione abbastanza curiosa, spero si risolva presto. Abbiamo delle cose da provare nel warm-up, vediamo se riusciamo a darmi almeno un feeling normale, cosa che non sono riuscito ad avere in queste due settimane“.

Nelle FP4 Franco Morbidelli sembrava ritornato ai fasti della scorsa stagione MotoGP. Invece al termine delle qualifiche Franco Morbidelli sembra davvero preoccupato e incredulo. “Più o meno il feeling è simile (a domenica scorsa, ndr), riusciamo a migliorare la velocità, ma purtroppo le sensazioni sono quelle. La situazione non è chiara e nulla è certo. Ma non ci arrenderemo“.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: