Ieri, giorno di Pasqua, e oggi, Pasquetta, la direzione strategica della Asl di Teramo e le direzioni di presidio hanno proseguito con la campagna vaccinale.

In due giorni sono state inoculate dosi a circa 200 persone fra dializzati e loro cargiver. Tutto questo al netto del lavoro svolto dalle squadre vaccinali tradizionali.

Domani riprende il normale calendario: in provincia saranno vaccinati circa duemila soggetti fragili.