cronaca

Sciame sismico a Napoli: otto scosse tra la Solfatara e i Pisciarelli

sciame-sismico-a-napoli:-otto-scosse-tra-la-solfatara-e-i-pisciarelli

Napoli trema. Nel corso della notte è stato registrato uno sciame sismico di otto lievi scosse dalle 2,02 alle 4,08. L’evento di massima magnitudo, rilevato dai   sismografi dell’Osservatorio Vesuviano, è stato di 1.9 della scala Ritcher delle 4,08 ad una profondità di circa due chilometri con epicentro nella zona tra la Solfatara e quella dei Pisciarelli come tutti gli altri eventi tellurici.

L’ultimo sisma è stato avvertito nella zona alta di Pozzuoli e ad Agnano.

I cittadini hanno sentito boato e, poi, un leggero tremore dei vetri delle finestre.

Nell’ultimo bollettino diramato dall’Osservatorio Vesuviano nella settimana dal 29 marzo al 4 aprile si sono verificati 49 terremoti tutti di bassissima magnitudo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: