cronaca

A Pasqua tanti dolci donati alle famiglie in difficoltà

TERAMO. Sono proseguite senza sosta nell’entroterra le iniziative di solidarietà per far trascorrere una Pasqua e Pasquetta serene e donare un sorriso ai bambini e alle famiglie in difficoltà. Il…

TERAMO. Sono proseguite senza sosta nell’entroterra le iniziative di solidarietà per far trascorrere una Pasqua e Pasquetta serene e donare un sorriso ai bambini e alle famiglie in difficoltà. Il supermercato Conad di Montorio ha donato colombe e uova di Pasqua al Banco di solidarietà e agli ospiti del Centro diurno “Il laboratorio” di Villa Brozzi che accoglie i ragazzi con disabilità. A consegnarli il proprietario Giustino Testardi con il figlio Thomas. “Grazie di cuore per la gradita sorpresa” è stato il messaggio dei destinatari.

Commovente è stato il gesto di una bambina, Ilenia di Montorio, che si è fatta accompagnare dalla mamma nella sede del Banco alimentare per donare un suo uovo di cioccolato. «La piccolina mi ha confidato che aveva ricevuto tante uova e che poteva rinunciare a uno per donarlo a un’altra bambina come lei», ha raccontato il presidente Fioravante Astolfi, «un gesto piccolo, ma con un significato enorme e da lodare. Ringrazio tutti i donatori per i contributi».

A Fano Adriano l’amministrazione comunale ha donato ai nuclei familiari una colomba e un uovo di cioccolato. «Un sentire solidale che arricchisce e fortifica la nostra comunità», lo ha definito il sindaco Luigi Servi. L’amministrazione di Castelli ha donato e consegnato a tutti i bambini i giochi ricevuti dalla Lisciani Group. «Un ringraziamento ai cittadini più piccoli per gli enormi sacrifici che stanno facendo in questa pandemia e alla Lisciani per questo gesto che ci riempie il cuore», ha detto il primo cittadino Rinaldo Seca. (a.d.f.)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: