cronaca

Addio al manager della Elco di Carsoli 

addio-al-manager-della-elco-di-carsoli 

Guidetti aveva 56 anni, malore mentre giocava con la figlia. Cordoglio di Confindustria L’Aquila

CARSOLI. Lutto nel mondo dell’industria: è morto Carlo Guidetti. L’amministratore delegato della Elco di Carsoli è scomparso all’età di 56 anni. Stava giocando con una delle figlie nella sua casa di Fregene, sul litorale romano, quando alle 18 ha accusato un malore. La moglie Francesca ha chiamato i soccorsi perché il marito non dava segni di miglioramento, ma quando sono arrivati i medici già non c’era più nulla da fare.

Guidetti era dal 2013 alla guida della Elco, di cui era anche azionista di maggioranza. Azienda specializzata nel settore dei circuiti stampati ad alta tecnologia, la Elco conta oltre 350 dipendenti nei vari stabilimenti sparsi nel mondo – Olanda, Belgio e Cina – di cui 50 solo in quello della Piana del Cavaliere. La notizia della scomparsa dell’amministratore delegato dell’azienda del nucleo industriale di Carsoli-Oricola ha scosso quanti lo conoscevano. Confindustria L’Aquila-Abruzzo interno ha espresso profondo cordoglio per la prematura scomparsa di Guidetti. Il presidente di Confindustria L’Aquila, Riccardo Podda, e il direttore, Francesco De Bartolomeis, hanno ricordato commossi Guidetti «per le sue spiccate capacità imprenditoriali e manageriali, la forte dedizione al lavoro e, soprattutto, la sua lungimiranza, oltre che per la contagiosa simpatia che sapeva trasmettere in ogni occasione. Guidetti è sempre stato presente e partecipe alla vita associativa, dando un contributo fattivo».

Confindustria L’Aquila ha evidenziato anche «l’operato dell’amministratore delegato Guidetti e l’impegno nella sua azienda che, grazie ai continui investimenti, negli anni ha portato avanti un percorso di crescita conquistando una significativa quota di mercato in Europa e realizzando importanti acquisizioni all’estero». (e.b.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: