cronaca

Educazione energetica tra i banchi di scuola: incontro online IC Falcone e Borsellino con Francesco Maria Graziani

educazione-energetica-tra-i-banchi-di-scuola:-incontro-online-ic-falcone-e-borsellino-con-francesco-maria-graziani

TERAMO – Sedici scolaresche  distribuite in quattro sedi di scuole secondarie di primo grado: Villa Vomano, Teramo-Cona, Basciano e Cermignano, docenti, Dirigente Scolastico, prof.ssa M. Letizia Fatigati, Sindaco di Basciano, dott. Alessandro Frattaroli e Assessore alle Politiche Ambientali di Teramo, dott.ssa Martina Maranella, stamattina hanno partecipato ad un incontro online con il funzionario Francesco Maria Graziani della Direzione Generale per l’Energia della Commissione Europea.

Le distanze logistiche di un Istituto Comprensivo dislocato su 4 comuni, i distanziamenti e gli isolamenti da Covid 19 si sono azzerati in un click di collegamento da remoto sui touch screen presenti nelle aule didattiche, Bruxelles è entrata a scuola con le sue Direttive e Politiche in un evento di alta qualità  formativa, finalizzato alla sensibilizzazione e alla crescita degli studenti nell’ambito delle  tematiche delle Energie Sostenibili, Rinnovabili e Pulite.

 Il Sindaco Frattaroli ha ricordato il Primo Premio conseguito dalla media di Basciano nel concorso Nazionale MIUR-ASVIS Agenda 2030 e i percorsi didattici di ecomobilità in essere nella Scuola,

l’Assessore Maranella ha presentato agli studenti e al funzionario i vari passaggi decisionali del Comune di Teramo nell’ambito del processo della raccolta differenziata e delle eco-isole, del ciclo delle acque e dei percorsi ciclabili realizzati in città all’interno del Piano Urbano della mobilità.

 Graziani ha presenziato l’incontro spiegando ai ragazzi il concetto di Transizione Ecologica e del relativo  Patto Verde Europeo, coinvolgendo gli studenti in profonde riflessioni relative al processo di Decarbonizzazione avviato e promosso dall’Unione Europea. Sono stati affrontati i due macro obiettivi relativi alla riduzione al 55% delle emissioni da gas serra nocivi entro il 2030 e alla totale riconversione delle produzioni energetiche basate su fonti fossili entro il 2050. Gli studenti hanno interagito con il Funzionario ponendo domande, richieste di precisazioni e curiosità, anche in lingua inglese, da vera Next Generation EU.

 A chiudere l’evento la Preside Fatigati che, oltre a ringraziare il Funzionario e le Autorità intervenute, ha ribadito l’importanza dello studio scolastico e personale per porre le basi ad un futuro di crescita e

sensibile alle tematiche di interesse comune, l’impegno e la costanza negli apprendimenti aiutano a generare futuri cittadini consapevoli e capaci di creare società davvero sostenibili, sane e solidali.

Nota di IC Falcone e Borsellino

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: