attualità

Scappa con il machete sui tetti dopo le minacce al finto ostaggio

scappa-con-il-machete-sui-tetti-dopo-le-minacce-al-finto-ostaggio

LANCIANO. Si barrica in casa e dal balcone minaccia con un machete soccorritori e forze dell’ordine. E’ successo domenica, verso le 16,30, in via Cavour, nella zona di Santa Maria Maggiore. Un 25enne si è barricato in casa, minacciando di uccidere un presunto ostaggio. In realtà il giovane era solo, come hanno accertato agenti della volante e della sezione Anticrime del commissariato, intervenuti insieme a personale dell’ufficio prevenzione e soccorso pubblico e della squadra mobile della questura di Chieti e ai vigili del fuoco di Lanciano.

Affacciato al balcone il 25enne minacciava di morte le forze dell’ordine brandendo un grosso coltello, tipo machete, e scagliando oggetti contundenti. Dopo ripetuti tentativi per farlo desistere, all’improvviso il giovane si è dato alla fuga camminando sui tetti delle abitazioni vicine. Forzando una finestra è riuscito anche ad introdursi in una casa vicina, dove è stato raggiunto, disarmato e immobilizzato dalla polizia. Il giovane è stato quindi trasportato in ospedale, dove è stato trattenuto a causa delle sue condizioni di alterazione psicofisica. (s.so.)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: