cronaca

Cambia destinazione l’ex Conbipel 

cambia-destinazione-l’ex-conbipel 

MOSCIANO. Lungo la statale 80 a Mosciano Sant’Angelo, vicino al casello autostradale e al confine con il territorio giuliese, sta rinascendo a nuova vita lo spazio ex Conbipel. Grazie a un lavoro di recupero portato avanti ad opera del gruppo Immedya – un network nazionale che si occupa prevalentemente di marketing e comunicazione – l’immobile ospiterà il Distryct, ovvero un contenitore pensato «per connettere il territorio», si legge in una nota del gruppo. Nei mille metri quadri dei locali da tempo inutilizzati «ci saranno», continua la nota, «aule didattiche, uffici privati, meeting room, postazioni di condivisioni libere e un’area open space, per lavorare, formarsi, stimolare sinergie professionali e umane».

Secondo il gruppo Immedya, che nell’immobile di Mosciano stazione oggetto di riconversione ha già trasferito la propria sede operativa, il Distryct è «destinato a diventare di importanza strategica per tutto l’Abruzzo. L’intera opera di restyling e il dettaglio delle attività previste saranno rese note nei prossimi mesi».

«Crediamo nella crescita basata sul valore delle persone e vogliamo fare la nostra parte per promuovere le conoscenze, la cultura e i talenti degli individui», è il commento di Roberto Cocca, amministratore del Gruppo Immedya, «è in quest’ottica che nasce il Distryct con un obiettivo chiaro: restituire valore e creare opportunità».(red.te)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: