pescara

Scuole, strade e impianti sportivi: ecco i nuovi lavori per la città 

scuole,-strade-e-impianti-sportivi: ecco-i-nuovi-lavori-per-la-citta 

Oggi arriva all’esame del consiglio comunale una modifica al programma delle opere pubbliche Sono previsti interventi in alcuni istituti d’infanzia e nei campi calcio per una spesa di 7 milioni di euro 

di Andrea Bene

PESCARA. Manutenzione straordinaria delle scuole d’infanzia, dei campi sportivi e delle strade. Sono gli interventi aggiuntivi, oltre a quelli già noti, che l’amministrazione comunale intende realizzare quest’anno. Il nuovo elenco è stato inserito nel Documento unico di programmazione e oggi il consiglio comunale dovrebbe dare il via libera al provvedimento.

Si tratta di lavori, in alcuni casi molto attesi, per una spesa complessiva che supera i 7 milioni di euro. L’intervento più importante, su cui anche il centrosinistra si mostra d’accordo, è la demolizione e la ricostruzione della scuola d’infanzia di via Monte Siella. La spesa prevista è di 2,9 milioni di euro. L’intervento è stato spiegato dai consiglieri del Pd Piero Giampietro e Stefania Catalano. «Dopo due anni di attesa», hanno detto, «arriva in consiglio la proposta per chiedere un finanziamento ministeriale per la demolizione e la ricostruzione, benché parziale, della scuola di via Monte Siella, nel quartiere San Giuseppe, che fino al 2019 ha ospitato la scuola primaria San Giovanni Bosco e la scuola d’infanzia Rigopiano». «Per il Pd e per il quartiere dell’ospedale», hanno fatto presente, «si tratta di un primo risultato». Il progetto iniziale, infatti, prevedeva la realizzazione di una piazza al posto della scuola. «Il progetto», hanno aggiunto i consiglieri, «arriva in aula all’ultimo minuto utile per partecipare al bando». La loro proposta è quella di dedicare uno degli spazi per ospitare un centro sociale di quartiere.

Ma torniamo alle opere che sono state inserite nel Documento unico di programmazione. Nell’elenco figura la manutenzione straordinaria dei campi sportivi Ettore D’Agostino e San Marco Evangelista per un importo di 930mila euro. Si tratta dei fondi destinati inizialmente alla riqualificazione del campo Rampigna. Riqualificazione bloccata a seguito del ritrovamento nell’area di alcuni reperti archeologici. Così, l’amministrazione comunale ha deciso di dirottare altrove i fondi, in attesa che il governo decida di finanziare o meno la realizzazione di un parco archeologico.

Tra gli altri lavori previsti, quelli riguardanti la manutenzione straordinaria della scuola d’infanzia Ventre, in piazza Grue, per 3 milioni di euro. In proposito, è intervenuto sempre il Pd su questa operazione. «Si prevede», ha affermato Catalano, «la demolizione e la ricostruzione della scuola, ma nessuno finora aveva evidenziato problemi strutturali per quell’edificio. È stato deciso di elevare la struttura di un piano, quando la legge dice che le scuole dell’infanzia possono avere solo aule al piano terra». Inoltre, tra i progetti anche quelli riguardanti la concessione dei servizi di ripristino delle condizioni di sicurezza dopo gli incidenti stradali e di rimozione e custodia dei veicoli in sosta vietata.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: