cronaca

Petali colorati e volo di colombe per l’ultimo saluto a Zampelli

petali-colorati-e-volo-di-colombe per-l’ultimo-saluto-a-zampelli

POGGIO PICENZE. Con un tappeto di petali colorati all’entrata, e poi, all’uscita, un volo di colombe e palloncini bianchi e rossi accompagnati dalle note struggenti di una versione solo voce e…

POGGIO PICENZE. Con un tappeto di petali colorati all’entrata, e poi, all’uscita, un volo di colombe e palloncini bianchi e rossi accompagnati dalle note struggenti di una versione solo voce e chitarra di Luna, la canzone di Gianni Togni del 1980, la comunità di Poggio Picenze ha salutato per l’ultima volta Barbara Zampelli, la mamma scomparsa a soli 44 anni. Conosciutissima in tutto il territorio aquilano per la sua attività di dottore commercialista e revisore contabile, la 44enne Zampelli si era distinta anche per il suo impegno nella società che l’aveva portata per due volte a candidarsi alle elezioni. La prima volta alle Comunali dell’Aquila nella lista Sicurezza e Lavoro e, recentemente, come candidato sindaco alle ultime amministrative di Poggio Picenze. Centinaia di persone si sono ritrovate nella chiesetta di legno della parrocchia di San Felice Martire, a Poggio Picenze, la piccola struttura che da una decina di anni ha preso il posto della vicina chiesa parrocchiale, ancora in attesa di riparazione dopo il sisma del 2009. La maggior parte delle persone è dovuta rimanere fuori, insieme al gonfalone del Comune di Poggio Picenze portato dal primo cittadino Antonello Gialloreto, con la fascia tricolore, occupando ogni angolo dello spazio verde intorno alla grande croce di vetro, monumento dedicato alle vittime del sisma. «Una donna che mi ha colpito per la sua grande forza», racconta don Gabriele Nanni durante l’omelia, «per la sua passione onesta, umile e generosa oltre ogni limite. Aveva tanto coraggio. Quando l’ho sentita l’ultima volta, e nonostante la malattia, si preoccupava delle cose che poteva fare per gli altri». Barbara Zampelli ha lasciato il marito e un figlio di 10 anni.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: