gossip

Salvatore Schillaci, ve lo ricordate? Che fine ha fatto l’eroe delle notti magiche

salvatore-schillaci,-ve-lo-ricordate?-che-fine-ha-fatto-l’eroe-delle-notti-magiche

Vi ricordate dell’eroe del Mondiale ’90 Salvatore Schillaci: scopriamo che fine ha fatto l’ex calciatore della Juventus.

Ci sono momenti nella vita in cui tutto s’incastra alla perfezione ed in cui tutto gira per il verso giusto. E’ stato così nella stagione ’89-’90 per Salvatore ‘Totò’ Schillaci. Fino a quel momento, infatti, l’attaccante palermitano aveva militato nelle serie inferiori, trascinando a suon di gol il Messina dalla Serie C2 alla Serie B. Nell’88-’89, Totò segnò 23 reti in 30 presenze, laureandosi capocannoniere della Serie B.

Fu proprio quell’exploit che spinse la Juventus a puntare su di lui per la stagione successiva. Totò ripagò la fiducia del club torinese con una prima stagione in Serie A da 21 reti in 50 presenze tra tutte le competizioni. Quell’anno la Juventus vinse la Coppa Italia e la Coppa Uefa. La vena realizzativa spinse il commissario tecnico della Nazionale a puntare su di lui per il Mondiale del ’90 che si sarebbe giocato proprio in Italia.

Schillaci sfruttò anche quella occasione. Convocato come riserva di Carnevale, entrò a partita in corso contro l’Austria e decise l’incontro con un’incornata dopo soli 4′ dal suo ingresso. Dopo quella prova divenne titolare e formò una coppia d’attacco micidiale con Roberto Baggio: Schillaci segnò in tutte le partite successive, diventando capocannoniere del Mondiale e ottenendo anche il Pallone d’Oro Adidas della competizione come miglior giocatore.

Salvatore Schillaci: che fine ha fatto l’eroe di Italia ’90

Per l’attaccante palermitano, all’epoca 26enne, sembrava l’inizio di una bellissima carriera da protagonista assoluto del campionato di calcio. Purtroppo, però, dopo quella stagione fenomenale, Totò non riuscì mai più a giocare agli stessi livelli. Giocò altre due stagioni alla Juventus e altre due all’Inter, senza mai lasciare il segno (vinse con i nerazzurri la seconda Coppa Uefa della sua carriera). Così nel 1994 decise di trasferirsi in Giappone, dove finì la carriera professionistica al Jubilo Iwata, contribuendo alla vittoria del campionato nel 1997.

Leggi anche ->Albano e Romina, quanto guadagnano i cantanti? Le cifre

Con una carriera simile è normale che molti non si ricordino di lui e che anche chi lo ha conosciuto e amato per quanto fatto nel ’90, non sappia che fine abbia fatto. Scopriamo dunque cos’ha fatto Totò dopo il ritiro dal calcio professionistico. Oggi Schillaci è proprietario di una scuola calcio nella sua Palermo e organizza eventi sportivi. E’ proprietario anche della squadra di calcio US Palermo che ha militato finora solo nei campionati regionali e dilettantistici.

Leggi anche ->Gessica Notaro età, ex fidanzato, acido, storia, lavoro: tutto sull’ex Miss

Nel corso degli anni ha anche fatto ritorno in televisione ed ha partecipato come attore ad alcune produzioni. Nel 2004 è stato concorrente de ‘L’Isola dei Famosi’ (qualificandosi terzo alla fine del programma), nel 2008 è stato ingaggiato insieme ad altri ex calciatori per un cameo nel film ‘Amore, Bugie e Calcetto‘. Come attore ha interpretato il ruolo di un boss mafioso nella serie ‘Squadra Antimafia- Palermo oggi’. Nel 2012 è stato ospite di una puntata del programma ‘Benvenuti a Tavola – Nord vs Sud’.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: