cronaca

Atri, approvata la ricostituzione dell’associazione studentesca

atri,-approvata-la-ricostituzione dell’associazione-studentesca

ATRI. La rifondazione dell’Asa ( Associazione studentesca atriana) con nuovi arredi dei locali, punto informatico con pc e wi fi gratuito e mini biblioteca. È il progetto che ieri mattina, in diretta…

ATRI. La rifondazione dell’Asa ( Associazione studentesca atriana) con nuovi arredi dei locali, punto informatico con pc e wi fi gratuito e mini biblioteca. È il progetto che ieri mattina, in diretta Facebook dal teatro comunale, è stato premiato da un’apposita commissione nell’ambito del progetto “GeoCitizen Atri” finanziato dal programma Erasmus+ in sinergia con l’ufficio Europa, che ha visto il coinvolgimento di tanti giovani delle scuole superiori del polo liceale Illuminati e dell’istituto Zoli, alla stesura di idee che guardano al futuro e allo sviluppo della città ducale. Il Comune di Atri finanzierà la realizzazione del progetto che, per le sue caratteristiche, permetterà anche di realizzare altre proposte dei ragazzi come la riedizione del Giovedì atriano nell’Asa (un evento dedicato e costruito dagli studenti atriani). Poi si potrà nella stessa struttura anche creare iniziative ed eventi culturali e laboratori musicali, in più una volta al mese un mercatino dell’usato gestito dai giovani associati, in previsione ci sono anche lezioni di Lis oltre alla creazione di una consulta giovanile. «Le proposte dei ragazzi», dichiarano il sindaco di Atri, Piergiorgio Ferretti, e l’assessore alla progettazione europea, Domenico Felicione, «sono venute fuori dopo un dibattito in cui gli studenti hanno avuto la possibilità di confrontarsi. Non ha vinto una classe o un alunno in particolare, ma la proposta più dibattuta e sostenuta dalla molteplicità dei giovani. Tutte le idee, anche le meno realizzabili, restano a disposizione sulla piattaforma http://www.geocitizenatri.it e in futuro potranno essere ripescate e realizzate. ( d.f.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA .

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: