cronaca

Covid, la tentazione del governo: il 31 luglio stop all’emergenza. Ma Figliuolo resterà al lavoro

covid,-la-tentazione-del-governo:-il-31-luglio-stop-all’emergenza.-ma-figliuolo-restera-al-lavoro

 Segnali di «normalità»: ecco cosa insegue il governo che prepara l’uscita dalla fase critica della pandemia. Con un passaggio che potrebbe indicare plasticamente la luce in fondo al tunnel: lo stato d’emergenza, che scade il 31 luglio, potrebbe non essere rinnovato. Resterebbe però in piedi, per il tempo necessario e comunque di certo fino agli ultimi mesi del 2021, la struttura del commissario straordinario Francesco Figliuolo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: