pescara

E alla Nave apre il villaggio con eventi e maxi schermo 

e-alla-nave-apre-il-villaggio con-eventi-e-maxi-schermo 

Presentato il Pescara City Summer: resterà aperto per un mese, fino all’11 luglio Oltre alle partite internazionali, si potranno seguire corsi di fitness e concerti

di Marcella Pace

PESCARA. Musica, sport e cultura. Per un mese intero lo Stadio del Mare si anima con il Pescara City Summer. Da venerdì 11 giugno, fino domenica 11 luglio, la spiaggia antistante la Nave di Cascella si trasforma in un villaggio di intrattenimento dedicato al fitness, ai concerti e agli spettacoli culturali.

L’iniziativa organizzata dall’associazione E20, diretta da Valerio e Maurizio Ciccocioppo, e che vedrà protagoniste le realtà sportive cittadine, è stata presentata ieri mattina dai promotori, dal sindaco Carlo Masci e dagli assessori allo Sport, Patrizia Martelli, alla Cultura, Maria Rita Paoni Saccone e ai Grandi Eventi, Alfredo Cremonese, insieme a Simone D’Angelo, in rappresentanza dell’istituto di promozione sportiva Endas. Lo spunto del villaggio lo danno gli Europei di calcio.

Nello Stadio del Mare verrà allestito un maxi schermo per seguire le partite, cominciando con la sfida inaugurale di venerdì, Turchia-Italia. Ogni giorno, dalle 9 fino alla sera, sarà animato da corsi di crossfit, yoga, indoor cycling, beach sport, spettacoli di ginnastica, danza. E poi tanta musica con le esibizioni di numerose band del territorio e cinema all’aperto. Tra gli ospiti di punta, Jill Cooper, star del fitness, personal trainer e conduttrice televisiva, che domenica pomeriggio sarà allo Stadio del Mare per proporre una camminata all’insegna del benessere e della musica e poi il metodo di allenamento, sempre più in voga, Super Jump. «Pescara si presenta nel migliore dei modi per l’intrattenimento», ha commentato il sindaco, «e il City Summer sarà davvero il luogo che esprimerà al meglio il collegamento tra il mare e la voglia di divertirsi di tutti i pescaresi e dei visitatori. Sono convinto che le persone che arriveranno in città saranno tantissime, perché Pescara è un polo d’attrazione tutto l’anno per le località limitrofe, e lo è soprattutto durante la bella stagione».

«Pescara riparte in sicurezza e punta su eventi di altissima qualità con l’obiettivo di renderli durevoli nel tempo», ha sottolineato Cremonese, «per fare in modo che in città vengano sempre più persone, soprattutto alla luce della bandiera blu. Il Pescara City Summer rappresenterà davvero il punto di riferimento per l’intrattenimento legato alla stagione balneare che, mi auguro, sia quella della piena ripresa per tutte le attività economiche».

«Saranno 31 giorni durante i quali Pescara sarà protagonista», ha evidenziato l’assessore Patrizia Martelli, «per un evento turistico, culturale e sportivo. Abbiamo voluto coinvolgere le nostre realtà del territorio. Sette associazioni sportive di ritmica e ginnastica artistica avranno l’opportunità di esibirsi davanti alla città».

«Il villaggio rappresenta una prima occasione di ripartenza per la città, per le strutture ricettive e per le attività economiche», ha aggiunto Paoni Saccone.

«È importante che sia stato dato uno spazio anche a coloro che si vogliono esprimere a livello culturale». «Ogni giorno sono previste varie attività di fitness e animazione e il tutto si svolgerà in sicurezza secondo le regole anti Covid», ha spiegato Ivola De Silvestri, portavoce dell’associazione. «Per la musica, direttamente da Italia’s Got Talent ospiteremo i Rota Temporis Medieval Band, sabato 12 giugno, che trasporteranno nell’atmosfera del mondo celtico con strumenti e sonorità originali dell’epoca».

Nell’ambito dell’iniziativa, il 19 giugno si svolgerà l’Italian Green Road Award, per la premiazione dell’Oscar italiano del cicloturismo. Spazio anche al sociale, giovedì 24 giugno con l’evento “Un abbraccio tra il Cielo e il Mare”, di Fabrizio Fasciani e Simone Pavone, che vedrà salire sul palco persone con disabilità che esprimeranno la propria arte. La manifestazione sarà presentata dalla giornalista Mila Cantagallo, con la collaborazione di Andrea Cicconi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: