attualità Redazione

Pescara, piscina Le Naiadi: la Pretuziana pronta a diffidare la Regione Abruzzo VIDEO

RSS Before Content X

La Pretuziana Sport di Teramo è pronta a diffidare la Regione Abruzzo in merito alla piscina “Le Naiadi” a Pescara. Lo si apprende da vertici della società teramana, che gestisce dal 2018 il complesso delle piscine dell’Acquaviva di Teramo.

La Pretuziana nei giorni scorsi ha fatto sapere che aveva chiesto alla Regione Abruzzo, tramite una pec dello scorso 14 maggio, di “valutare la possibilità di affidare in concessione, anche temporanea, l’impianto sportivo ‘Le Naiadi’ precisando che nell’auspicata ipotesi di affidamento, la Pretuziana Sport sarebbe in grado di riaprire l’impianto in tempi celeri dalla firma del contratto, evitando di pregiudicare la stagione estiva oramai alle porte”.

Dopo questa pec, il 4 giugno, la Pretuziana Sport ha scritto un’altra lettera, questa volta alle organizzazioni sindacali, con la quale si dichiara “disponibile alla riassunzione graduale di tutti i dipendenti della precedente gestione alle medesime condizioni e per tutta la durata dell’eventuale Concessione da parte della Regione”.

Ad oggi nessuna risposta è arrivata alla società teramana. Alla Pretuziana risulterebbe che sarebbe stata convocata una società di Roma, che è arrivata terza nel bando di due anni fa, per la gestione delle Naiadi, senza che il bando prevedesse lo scorrimento della graduatoria.

Sull’argomento è tornato questa mattina Domenico Narcisi, uno dei soci della Pretuziana Sport.

RSS After Content X

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: