cronaca

Gentile è il re della pesca al colpo 

gentile-e-il-re-della-pesca-al-colpo 

AVEZZANO. Tecnica, abilità e grande esperienza. Enzo Gentile, 72 anni, di Avezzano, trionfa al Campionato provinciale di pesca al colpo.

Un’autentica istituzione per i pescatori marsicani, Gentile ha conquistato il podio più alto della classifica dopo due primi posti e due secondi. Due gare sono state disputate al lago San Raniero a Civita di Bagno, frazione dell’Aquila, e due lungo il canale centrale nel Fucino, a Borgo Ottomila. Venti gli agonisti in gara. Secondo posto in classifica generale per Goffredo Pandolfi della Polisportiva Campotosto e terzo per Piero Damiani della stessa società aquilana. La competizione si è svolta con la tecnica della roubaisienne, praticata con una particolare canna a innesti. Tutto il pescato, alle fine delle prove, è stato reimmesso in acqua.

Gentile fa parte della società Asd Lenza Marsicana che conta una quarantina di iscritti. Gentile, che in passato ha preso parte anche al Campionato italiano di pesca alla trota, ha voluto dedicare il successo al compianto Umberto Bianchi e alla famiglia del giovane di Avezzano tragicamente scomparso in un incidente stradale avvenuto sulla Circonfucense. Bianchi era stato ricordato dai pescatori in occasione della prima prova del Campionato provinciale. «Voglio dedicare questo successo a Umberto e al suo papà Giancarlo», sottolinea Gentile, «persone speciali alle quali ero e sono molto legato. Sono sicuro che Umberto avrebbe gioito per il mio successo, anche se ci prendevamo bonariamente in giro. Un’assenza per tutti noi pescatori».

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: