cronaca

Malore per il caldo, salvata sul balcone 

malore-per-il-caldo,-salvata-sul-balcone 

Un vicino richiamato dai lamenti allerta i soccorsi, 90enne trasportata in ospedale per accertamenti

SULMONA. Si è sentita male, forse per il troppo caldo, perdendo i sensi in piena notte, mentre era sul balcone di casa. Protagonista della vicenda una donna di 90 anni che vive da sola in un appartamento di via della Cornacchiola a Sulmona. Da quanto si è appreso, l’anziana era uscita sul balcone alla ricerca di una temperatura più fresca e salutare di quella che era costretta a sopportare nella camera da letto. Ma mentre era affacciata al balcone avrebbe avuto un malore e sarebbe caduta a terra priva di sensi. Più tardi si sarebbe svegliata ma non riuscendosi ad alzare avrebbe cercato aiuto nei vicini. E, nel cuore della notte, i suoi lamenti non sono passati inosservati tanto che un uomo dello stesso stabile, ha subito allertato le forze dell’ordine e i vigili del fuoco. In pochi minuti sono arrivati sul posto sia una pattuglia dei carabinieri che una della polizia insieme ai pompieri che con l’aiuto dell’autoscala sono riusciti a raggiungere il balcone dove era caduta l’anziana e a soccorrerla. Dopo le prime cure la 90enne si è ripresa ma è stata comunque trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Sulmona da un’ambulanza del 118 per tutti gli accertamenti del caso.

Nel frattempo, svegliati dal trambusto provocato dalle macchine di soccorso, l’intero quartiere della Cornacchiola si è svegliato e molte persone si sono riversate per strada nella convinzione che fosse accaduto qualcosa di molto grave. Accertati i fatti tutti sono tornati a casa ed è tornata la calma. (c.l.)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: