cronaca

Calcio C, “Grazie Teramo” anche da Michal Lewandowski: “Non dipende da me l’andar via”

calcio-c,-“grazie-teramo”-anche-da-michal-lewandowski:-“non-dipende-da-me-l’andar-via”

TERAMO – Vale Bombagi, vale Tentardini e chissà quanti altri ancora: anche Michal Lewandowski è un ex del Teramo Calcio, al termine di una stagione da titolarissimo (37 presenze) che lo ha anche consacrato portiere di buon livello ed in grado di migliorarsi ulteriormente: in fondo, a 25 anni da compiere il prossimo 2 agosto, un portiere è ancora giovane.

Tranne la parentesi di Monopoli (gennaio-giugno 2018 – ndr), ha indossato per quattro stagioni la maglia biancorossa e nel campionato ultimo ha avuto la piena fiducia da Massimo Paci, che fu parziale per Agenore Maurizi, il quale aveva però aveva recuperato la piena condizione di Lys Gomis (Lewa collezionò comunque 22 gettoni anche in quel torneo – ndr).

Al quarto tentativo era diventato il titolare della porta biancorossa, rispondendo bene e confezionando una stagione su buoni livelli, sbagliando poco e comunque meno della media del tollerabile.

Avrebbe già meritato la conferma, alla stregua di altri, ma anche lui, dalla sua Polonia, dice: “Non ho sentito nessuno della società ed è ovvio che il mio procuratore stia valutando altre possibilità. Mi dispiacerà lasciare Teramo dopo 4 anni, ma per andare avanti bisogna essere in due…“. E come dargli torto?

Michal Lewandowski, nel Teramo, ha collezionato 62 presenze complessive.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: