cronaca

La maglia rossoblù per l’ultimo viaggio di mister Dionisi 

la-maglia-rossoblu per-l’ultimo-viaggio di-mister-dionisi 

E il dirigente Rotilio lascia sulla bara il gagliardetto dell’Aquila Presenti ex compagni di squadra e rappresentanti di società

L’AQUILA. Sulla bara la maglia rossoblù numero 8 e, tra i fiori, il gagliardetto dell’Aquila calcio 1927: il mondo dello sport aquilano si è ritrovato ieri per l’ultimo saluto a Vincenzo Dionisi, giocatore e allenatore, “il mister” di intere generazioni di ragazzi aquilani, diventato celebre anche per un tunnel a Omar Sivori in un’amichevole al San Paolo di Napoli. Tante persone si sono radunate nella chiesa di Santa Rita a via Strinella. Sono tutti in questo luogo di dolore per dare una testimonianza di affetto a una persona che ha lasciato una traccia importante nella loro vita.

Dall’altare, don Giancarlo Riocci ricorda il Vincenzo uomo, con i suoi cagnolini da portare al parco, con la sua famiglia, la moglie Valeria e i figli Alberto e Giorgia. Alla fine della messa, tra le testimonianze, quella commossa di Raimondo Marino, ex presidente del Cus la cui squadra giovanile guidata da Dionisi arrivò alle finali nazionali. Alla fine della cerimonia, un dirigente dell’Aquila calcio, Piero Rotilio, ha portato un gagliardetto dell’Aquila calcio e lo ha deposto sulla bara. Vincenzo Dionisi, dipendente dell’ufficio anagrafe del Comune dell’Aquila, è morto all’età di 75 anni dopo una lunga malattia. Ex centrocampista dell’Aquila calcio, nella sua carriera ha indossato diverse casacche, tra le quali quelle del Cosenza e dell’Ascoli in serie C e del Rieti, di cui è stato anche capitano. Dopo l’avventura da calciatore aveva intrapreso la carriera di allenatore guidando le giovanili dell’Aquila calcio, del Paganica, del San Gregorio e dello Scoppito. Una famiglia che ha dato molto allo sport. Il nipote Giulio è stato arbitro, prima di diventare direttore generale di diverse società, tra cui L’Aquila calcio ai tempi della presidenza di Corrado Chiodi. Il figlio di Giulio, Federico Dionisi, è da tempo arbitro di serie A. (r.p.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA .

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: