gossip

Mauro Coruzzi confessione inaspettata: “Sopravvivo a me stesso” | Come sta Platinette

mauro-coruzzi-confessione-inaspettata:-“sopravvivo-a-me-stesso”-|-come-sta-platinette

Mauro Coruzzi, conosciuto anche come Platinette, ha recentemente confessato una parte della sua vita rimasta non svelata. 

Artista, intrattenitore, conduttore, autore e scrittore, Coruzzi ha sicuramente raggiunto la notorietà grazie alla sua incredibile simpatia e alle sue conosciutissime doti artistiche. Noto soprattutto con il nome di Platinette, Mauro è riuscito sin da subito a conquistare i cuori e l’affetto di migliaia di telespettatori. Siete curiosi di sapere cos’è successo realmente nella sua vita? Ecco la confessione. 

Platinette e il suo rapporto con il cibo

Nel corso di un’intervista rilasciata per ‘I Lunatici‘, Mauro Coruzzi ha confessato il suo rapporto altalenante con il cibo. “Ricorro al servizio del cibo a domicilio“, ha infatti detto, “Ci sono persone che ti portano il cibo a casa h24. E’ cambiata però la disposizione di una testa bacata che tale rimane nei confronti del cibo“.

Lo stesso ha inoltre dichiarato di aver deciso di sopravvivere a sé stesso, soprattutto ultimamente. Quando è iniziata la pandemia, Mauro ha però avuto voglia di mangiare meglio, e ha provato così ad allontanarsi dal vizio. “Ho fatto una serie di operazioni dal punto di vista psicanalitico“, ha detto poi, “ho iniziato un percorso, ho iniziato a vedere la cosa clinicamente“.

Inoltre, Platinette ha confessato un aspetto importante della sua vita, affermando: “Compro ma non mangio tutto. E non posso mangiarlo il giorno dopo“. Come da lui dichiarato, il bulico ha infatti bisogno di cambiare in continuazione il menù per sentirsi normale. “Per questo il cibo lo getto“, ha poi continuato, “Questo, dal punto di vista alimentare, mi salva. Ingerisco meno calorie“.

Infine, Platinette ha svelato di amare ancora il cibo spazzatura e anche le delizie della sua terra come il culatello, il parmigiano, il tortello.

Mauro Coruzzi, come sta lo showman

Mauro Coruzzi (alias Platinette) ha inoltre dichiarato come sta procedendo la sua vita, confessando anche non pochi aspetti della sua quotidianità. Sapete come sta Platinette?

Leggi anche —-> Platinette e la mancata paternità: “Lei era rimasta incinta”

Dal punto di vista sanitario direi bene, vista la ragguardevole età raggiunta“, ha infatti detto Coruzzi, “dal punto di vista psichico non me la cavo poi tanto male, riesco ancora ad ascoltare generi musicali che fino a ieri mi erano totalmente estranei“.

Leggi anche —-> Platinette, meno 70 kg: come ha fatto a dimagrire

Lo stesso ha inoltre affermato di aver ripresa l’attività del canto soprattutto nelle ore notturne. Ha infatti insonorizzato il soggiorno per permettere ai vicini di dormire ma, allo stesso tempo, sa benissimo che le ragazze che abitano nel suo appartamento vivono costantemente con il sonno.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: