pescara

Lino Banfi riceve la cittadinanza onoraria: “Abruzzo terra meravigliosa” / VIDEO

lino-banfi-riceve-la-cittadinanza-onoraria:-“abruzzo-terra-meravigliosa”-/-video

Lino Banfi con il sindaco di Bolognano Guido Di Bartolomeo

BOLOGNANO

Il noto attore pugliese ha partecipato anche al matrimonio della nipote Virginia con lo chef Gianluca

BOLOGNANO. Lino Banfi è cittadino onorario di Bolognano. Il sindaco Guido Di Bartolomeo ieri (sabato 3 luglio) ha consegnato il riconoscimento all’attore comico, da anni legatissimo all’Abruzzo e già sindaco onorario del comune della provincia di Pescara, poco prima del matrimonio della nipote Virginia con lo chef Gianluca, originario di Villa Santa Maria.

Lino Banfi, camicia bianca e battuta pronta, tanto con i rappresentanti delle istituzioni quanto con i giornalisti presenti nella sede del Municipio, si è intrattenuto raccontando anche alcuni aneddoti legati alla sua famiglia. E’ arrivato a Bolognano con la moglie Lucia “che io adoro – ha voluto precisare l’attore – e con la quale festeggerò 60 anni di matrimonio il 1° marzo”. «Sono onoratissimo di diventare un vostro concittadino – ha detto Lino Banfi – ho sempre amato l’Abruzzo, è una terra meravigliosa a cui mi sento sempre più legato e che merita venga incentivata la Film Commission. E’ una regione dotata di luoghi incantevoli, perfetti per l’ambientazione di un nuovo film che mi piacerebbe girare proprio qui». 

La delibera di Giunta per il conferimento della cittadinanza onoraria è stata ratificata dal Consiglio comunale del paese collinare della Valle dell’Orta nella seduta di lunedì 28 giugno. Nella targa consegnata a Pasquale Zagaria, in arte Lino Banfi, si legge: «Per le sue doti umane e per la vicinanza agli umili. Perché con la sua ironia ci insegni sempre a sorridere anche nei momenti difficili». Presente alla cerimonia anche il consigliere regionale Guerino Testa, in rappresentanza del presidente della Regione Marco Marsilio. 

GUARDA IL VIDEO

«Lino Banfi è un uomo che si distingue per l’impegno morale, civile e culturale, nonché per il suo ruolo di ambasciatore Unesco», ha detto il sindaco di Bolognano prima di consegnargli la fascia tricolore da sindaco onorario di Bolognano, «per il nostro territorio è un grande amico, rappresenta un valore aggiunto anche per il ruolo che ricopre nella Commissione italiana per l’Unesco e quindi per la promozione dei valori legati alla cultura, all’istruzione, alla scienza e all’educazione. Sono felice di avere tra noi, così come di aver avuto il privilegio di sposare la nipote Virginia con Gianluca, e sono certo che la giornata odierna rappresenti solo l’inizio di un percorso che ci vedrà collaborare con uno degli attori italiani più amati di sempre su proficue iniziative». «Non solo per Bolognano ma per tutto l’Abruzzo oggi è un giorno da ricordare», ha concluso il consigliere regionale Guerino Testa.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: