pescara

Vaccini, in arrivo l’esercito per curare tutte le operazioni

vaccini,-in-arrivo l’esercito-per-curare tutte-le-operazioni

CITTA’ SANT’ANGELO. Arriva anche l’esercito a Città Sant’Angelo per accelerare la somministrazione dei vaccini. Sulla base di un accordo siglato con la Asl di Pescara, lunedì e martedì sarà infatti…

CITTA’ SANT’ANGELO. Arriva anche l’esercito a Città Sant’Angelo per accelerare la somministrazione dei vaccini. Sulla base di un accordo siglato con la Asl di Pescara, lunedì e martedì sarà infatti proprio l’esercito italiano a curare le operazioni, con 80 dosi giornaliere da inoculare all’interno della palestra della scuola Fabbiani, sede deputata fin dal primo momento a punto vaccinale angolano.

Nel tardo pomeriggio di ieri la disponibilità per la giornata di lunedì risultava già esaurita, mentre è ancora libero qualche posto per quella di martedì. Ieri, dopo la comunicazione fatta dall’amministrazione comunale attraverso i suoi canali social, la linea telefonica dedicata è stata letteralmente presa d’assalto. Tuttavia, i ritardatari possono chiamare, lunedì mattina, il numero 0859696241 per prenotare una dose da ricevere il giorno seguente. Questa dovrebbe essere l’ultima finestra che Città Sant’Angelo, comune guidato dal sindaco Matteo Perazzetti, dedica alle vaccinazioni, almeno sulle prime dosi. Poi rimane solamente l’appuntamento con i richiami del 16 luglio. Chi invece riceverà adesso la prima somministrazione, per la seconda con ogni probabilità verrà dirottato tra Penne e Montesilvano, salvo nuove disposizioni. Nel frattempo si fa un primo bilancio del numero dei vaccinati sul territorio comunale, in virtù di una campagna aperta a inizio anno. Circa il 50 percento della popolazione ha ricevuto almeno una delle due dosi, con il numero dei somministrati che supera quota 7mila persone. Adesso l’obiettivo è quello di farlo lievitare, approfittando dei mesi caldi dove il virus attenua la morsa. (a.d.s.)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: