pescara

Chef di Heinz Beck sbarca in città 

chef-di-heinz-beck-sbarca-in-citta 

PESCARA. Il Café Les Paillotes riapre e presenta il nuovo chef, all’insegna di una cucina che esalti i prodotti della natura. Su tutto, la supervisione del maestro Heinz Beck, tre stelle Michelin. Ed è proprio dal team Beck che arriva il nuovo resident chef, Francesco Nunziata, classe 1987, che guiderà una brigata quasi tutta “in rosa”, composta da talenti confermati nel tempo e nuovi elementi. Nunziata, dopo la formazione scolastica avvenuta ad Ottaviano, in provincia di Napoli, e alcune esperienze di formazione sul campo dove impara presto a lavorare con i gusti e i sapori della sua terra, sente il desiderio di coltivare la passione per la cucina iniziando a girare l’Italia, fino a raggiungere il regno dello chef Heinz Beck, il tristellato La Pergola a Roma. E’ a questo punto che il sogno coltivato con dedizione diventa realtà.

«Il rapporto professionale con lo chef Beck», afferma Nunziata, «dura ormai da 10 anni e mi ha dato la possibilità di formarmi sia in Italia sia all’estero, a Londra, per poi portarmi a gestire come executive chef la cucina di Attimi, prima quella di Fiumicino e poi quella di Milano City life. E dopo il lockdown e i patimenti delle chiusure legate al Covid, si ripresenta per me la bellissima possibilità di tornare a Pescara come chef del prestigioso ristorante Café Les Paillotes, dove anni fa sono stato sous chef. «A oggi, definire un modo personale di cucinare non è più credibile: le esigenze variano e con esse cambiano metodi e pensieri sia dei clienti sia di coloro che il cibo lo realizzano. Chi dice che fa cucina creativa ormai è superato, quella tradizionale la fanno tutti. Il problema è che in molti in questo settore lavorano per il proprio ego, cercando di identificarsi in uno status e rischiando così di diventare simili tra loro».

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: