cronaca

Delitto Mattarella, la teoria di Falcone: “Aiuti esterni” ai killer della mafia

delitto-mattarella,-la-teoria-di-falcone:-“aiuti-esterni”-ai-killer-della-mafia

Dalla pista nera si era partiti e a quella si ritorna. Piersanti Mattarella, quindicesimo presidente della Regione siciliana, venne ucciso nello spazio di mezzo tra la caduta del suo governo e la celebrazione di un congresso della Dc che lo avrebbe portato ancora di più al centro della scena politica, il 6 gennaio del 1980. Formidabile il suo rinnovamento con la stagione del centrosinistra e il modello di una Sicilia con le “carte in regola”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: