pescara

Due uomini soccorsi dai bagnini e dalla guardia costiera

due-uomini-soccorsi-dai-bagnini-e-dalla-guardia-costiera

PESCARA. È durato circa un’ora, ieri mattina, un intervento di salvataggio sul lungomare sud, all’altezza degli stabilimento La Lucciola e Ippocampo, dove due uomini sono stati recuperati in mare,…

PESCARA. È durato circa un’ora, ieri mattina, un intervento di salvataggio sul lungomare sud, all’altezza degli stabilimento La Lucciola e Ippocampo, dove due uomini sono stati recuperati in mare, vicino alle scogliere, dal personale addetto alla sicurezza. Le condizioni del mare, però, non erano le migliori per cui è stato attivato un gioco di squadra tra bagnini che si è rivelato efficace e risolutivo fino all’intervento della Capitaneria di porto che, con una motovedetta, ha recuperato i due uomini, concludendo nel migliore dei modi l’intervento in acqua del personale della Compagnia del Mare e degli Angeli del mare.

È stata una corsa contro il tempo e anche contro la forza del mare, quella attuata dai bagnini. L’intervento è scattato, attorno alle 11.30, quando è stata notata la situazione di difficoltà dei due bagnanti di fronte alla quale si è ritenuto indispensabile intervenire, lanciarsi in acqua per il recupero. Ma sarebbe stato impossibile, per via delle onde, riuscirci a recuperare i due uomini e riportarli a riva in maniera agevole con il mezzo a disposizione. I primi tentativi sono andati a vuoto ma fortunatamente a supporto del primo bagnino ne sono intervenuti altri, in successione, fino a quando, seppure a fatica e con il mare agitato, sono stati messi in sicurezza i due bagnanti e sono stati affidati alla Capitaneria di porto.

Il bilancio è stato comunque positivo per chi si è dato da fare per il salvataggio, e cioè il personale addetto alla sicurezza in mare: Samuele Collini, Cesare Zappacosta, Stefano Ghianni e Cristian Brattella.

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: