cronaca

La mareggiata provoca nuovi danni sulla spiaggia

la-mareggiata-provoca nuovi-danni-sulla-spiaggia

ROSETO. Un solco di circa un metro sulla spiaggia sud di Roseto in corrispondenza del lido Narcisi. È la situazione che si è creata dopo la piccola mareggiata di martedì pomeriggio, anche se a Roseto…

ROSETO. Un solco di circa un metro sulla spiaggia sud di Roseto in corrispondenza del lido Narcisi.

È la situazione che si è creata dopo la piccola mareggiata di martedì pomeriggio, anche se a Roseto nord e a Cologna Spiaggia, le altre due zone dove è stato effettuato il ripascimento, la spiaggia è intatta. «Il solco a Roseto sud», spiega il vicepresidente della cooperativa balneatori lidi delle Rose, Luigi Corradetti, «si è formato perché la sabbia è stata accumulata sul retro alzando il livello della stessa, mentre a Roseto nord e a Cologna si è agito diversamente». È chiaro che il ripascimento morbido rappresenta un soluzione temporanea per permettere ai balneatori di lavorare in tranquillità nella stagione estiva.

L’intervento è stato effettuato a metà giugno a Roseto sud, a Roseto nord dal lido Sahara al lido Bora Bora, e a Cologna Spiaggia, nel tratto che va dal camping Nino fino all’innesto con via Bozzino.

Proprio in quest’ultimo tratto, fino a due anni fa, era presente un pennello che aggravava ulteriormente l’erosione: da quando è stato rimosso la situazione è leggermente migliorata, ma il ripascimento è comunque necessario. È una soluzione dunque temporanea quella del ripascimento, in attesa di interventi più risolutivi con il rinforzo delle scogliere, atteso da tempo dai balneatori. Per Roseto comunque sono previsti ben tre interventi sulle scogliere, uno a Cologna Spiaggia di 500mila euro, un altro a Roseto nord di 800mila euro, e l’ultimo a Roseto sud di 300mila euro, e i lavori dovrebbero partire tra settembre e ottobre. C’è però una zona che avrebbe avuto bisogno del ripascimento e che invece è stata esclusa, ovvero la spiaggia a sud vicina al porticciolo turistico. «Credo che le nostre spiagge a sud», dice Sandro Maggetti del camping Arcobaleno, «facciano parte di Roseto e dovrebbero essere considerate visto che facciamo oltre 75mila presenze ogni estate».(l.v.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA .

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: