cronaca

Cade dalla tavola da windsurf Salvato da tre bagnini a nuoto

cade-dalla-tavola-da-windsurf salvato-da-tre-bagnini-a-nuoto

MARTINSICURO. Le onde lo hanno fatto cadere in acqua e la corrente lo stava spingendo con forza verso le scogliere: a salvare il surfista nel mare di Villa Rosa di Martinsicuro sono stati tre bagnini…

MARTINSICURO. Le onde lo hanno fatto cadere in acqua e la corrente lo stava spingendo con forza verso le scogliere: a salvare il surfista nel mare di Villa Rosa di Martinsicuro sono stati tre bagnini che si sono tuffati e lo hanno recuperato.

Il salvataggio è avvenuto ieri intorno alle 12 davanti a via Fabio Filzi. Il surfista, a circa 300 metri dalla riva, è caduto dalla sua tavola da windsurf e non riusciva a risalire, anche a causa delle lacerazioni riportate dalla vela.

I tre bagnini della società di salvamento Costa Sicura, nonostante le onde e il forte vento, hanno deciso di tuffarsi e assisterlo, raggiungendolo a nuoto e riuscendo ad accompagnarlo a riva. Il surfista, dopo la grande paura, non ha riportato conseguenze fisiche.

Quello di ieri è il secondo surfista in difficoltà salvato a Martinsicuro in pochi giorni, dall’inizio dell’ondata di maltempo che con il mare agitato ha evidentemente richiamato gli appassionati dello sport.

Venerdì scorso, infatti, è intervenuta persino la motovedetta della guardia costiera da Giulianova per i soccorsi e per le ricerche in mare di un surfista in difficoltà al largo di Martinsicuro, il quale è poi riuscito a raggiungere autonomamente la riva.

Nelle prime operazioni di soccorso, però, è rimasta danneggiata una barca a vela, colpita dalla tavola da windsurf dell’uomo, richiedendo a sua volta assistenza da parte della guardia costiera.

In quell’occasione, la comandante dell’ufficio circondariale di Giulianova Daniela Sutera si è appellata alla prudenza degli utenti del mare, ricordando i pericoli dei repentini cambiamenti delle condizioni meteo-marine.

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: