gossip

Avete mai visto la moglie di Maurizio Aiello di Un Posto al Sole? Ecco chi è la bellissima avvocatessa

avete-mai-visto-la-moglie-di-maurizio-aiello-di-un-posto-al-sole?-ecco-chi-e-la-bellissima-avvocatessa

Maurizio Aiello, ovvero Alberto Palladini di Un Posto al Sole, ha una bellissima moglie avvocatessa. La conoscete? Ecco di chi stiamo parlando.

La moglie di Maurizio Aiello

Lui è uno dei volti più celebri dell’amata soap di Rai Tre, Un Posto al Sole. Ha debuttato nel 1996 nei panni di Alberto Palladini, ereditiere delle fortune della ricca famiglia napoletana. Stiamo parlando chiaramente dell’attore Maurizio Aiello. Della sua carriera sappiamo molto, ma conoscete sua moglie? Si chiama Ilaria Carloni, avvocatessa e i due sono convolati a nozze nel 2010, dopo oltre 10 anni di fidanzamento. La coppia ha avuto due bambini, Ludovica e Matteo. Aiello e Carloni vivono la loro storia d’amore lontano dai riflettori del mondo dello spettacolo, anche se lei è sempre presente nei red carpet dei progetti cinematografici e televisivi del marito.

La nota avvocatessa è stata ospite qualche tempo fa del programma C’è tempo per, condotto da Beppe Covertini e Anna Falchi. In quell’occasione ha parlato della gelosia iniziale nei confronti di Maurizio Aiello. Ha raccontato: “Quando eravamo fidanzati ero più gelosa poi con la maturità questa cosa è scemata. Tra l’altro in 20 anni ho avuto la conferma di avere a fianco una persona seria e rispettosa”. Versione confermata anche dall’attore di Un Posto al Sole, che ha dichiarato: “I primi tempi era ovunque sui set appena vedeva una partner carina”. 

Leggi anche —–> Pier Silvio Berlusconi rompe il silenzio: “Questi i sentimenti che ho sempre nutrito…”

Leggi anche —–> Riccardo Guarnieri come non si era mai visto, il cavaliere in versione sexy: eccolo dopo Uomini e Donne

Le parole di Ilaria Carloni

Ilaria Carloni, nel corso dell’intervista, ha parlato del lungo fidanzamento e della scelta in seguito di convolare a nozze. Ha continuato:È un bravissimo padre di famiglia e un ottimo marito, pensa molto alla famiglia. Si dedica al lavoro ma in funzione della famiglia. Ci siamo goduti la vita, poi siamo arrivati pronti al matrimonio. A volte non si è pronti per i sacrifici che i figli comportano, quindi si arriva impreparati e le famiglie tendono a sfasciarsi”.

Ed ha concluso:Bisogna arrivare pieni, aver goduto della libertà. E noi ci siamo goduti la vita e quando è arrivata la fase del matrimonio e dei figli eravamo ben pronti ad affrontare questa fase”. 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: