pescara

Covid, contagi in crescita: salgono a 13 i casi positivi 

covid,-contagi-in-crescita: salgono-a-13-i-casi-positivi 

Francavilla. Di nuovo in aumento i numeri del coronavirus azzerati un mese fa Il sindaco Luciani: «Vaccinatevi tutti, chi si ammala avrà un decorso più agevole»

FRANCAVILLA. Tornano a crescere i numeri del coronavirus a Francavilla. Sono 13 le persone attualmente positive, dopo che un mese fa si era raggiunta quota zero. Un dato in crescita, anche rispetto alla scorsa settimana quando i contagiati erano 4, che dimostra come il virus sia ancora in circolazione.

Ieri mattina il sindaco Antonio Luciani e l’assessore Luisa Russo hanno voluto parlare alla cittadinanza nel corso di una diretta Facebook resa necessaria dal nuovo incremento di casi. Anomalo, se raffrontato con la passata estate, quando di questi tempi non c’erano positivi accertati (con un numero inferiore di tamponi). Interessante l’analisi che l’amministrazione comunale offre di questa nuova ripresa del contagio: dei 13 positivi, 6 sono non vaccinati. Si tratta di persone sintomatiche e in isolamento domiciliare, eccezion fatta per una donna cinquantenne ricoverata in ospedale. Ci sono poi 4 persone contagiate che fin qui hanno ricevuto la prima dose del vaccino e che manifestano sintomi lievi, mentre sono 3 quelle risultate positive dopo aver avuto entrambi le dosi, ma nonostante la positività risultano completamente asintomatiche.

Tra tutti i nuovi positivi, 2 sono da poco rientrate da Malta, una da Corfù e altre 2 da una crociera. Inoltre, si abbassa l’età degli infetti: sono 7 i casi nella fascia che va dai 13 ai 25 anni, 5 in quella compresa tra i 45 e i 50 anni mentre è presente solo un over 70 (vaccinato con doppia dose e asintomatico). Questo è stato uno dei tasti su cui sia il sindaco Luciani, che l’assessore Russo, hanno premuto nel tentativo di sensibilizzare la popolazione al vaccino. A oggi Francavilla conta il 58 per cento degli aventi diritto che ha ricevuto almeno una dose di vaccino: tradotto in numeri significa che su circa 24mila persone, sono circa 13mila quelle che hanno aderito alla campagna. Ne restano da convincere altre 9mila. «Il mio invito è quello di affidarsi alla scienza, che è riuscita a farci sconfiggere tante malattie e che farà lo stesso anche con il coronavirus», ha detto il sindaco Luciani. E Russo ha aggiunto: «Il vaccino assicura in caso di contagio un decorso decisamente più agevole».

Proprio per questo Francavilla ha in programma una due giorni dedicata a chi solo adesso sta decidendo di vaccinarsi. L’appuntamento è per il 27 e 28 luglio. Il primo giorno è quasi completo, mentre per quello successivo ci sono circa 200 dosi disponibili. Per prenotarsi si può telefonare allo 085/4920305 oppure scrivere su whatsapp al 329/1712325 o via mail a vaccinazionifrancavilla@gmail.com.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: