pescara

Tossicodipendente aggredisce carabiniere e lo manda in ospedale

tossicodipendente-aggredisce-carabiniere-e-lo-manda-in-ospedale

Pattuglia dei carabinieri

PESCARA

L’episodio è avvenuto nella notte in Via Italica. Dopo essersi scagliato contro i militari l’uomo ha tentato anche gesti autolesionistici.

Notte movimentata in via Italica a Pescara. Intorno all’una, gli uomini del radiomobile, su richiesta di alcuni residenti, sono intervenuti per la segnalazione di un uomo che si aggirava tra le autovetture parcheggiate nella zona, e che proprio ad una di esse aveva staccato la targa anteriore.

I militari della pattuglia, una volta sopraggiunti, hanno identificato l’uomo in F. Z. 31enne di Manoppello, tossicodipendente in evidente stato di agitazione. Alla richiesta di esibire i documenti, l’uomo ha preso a inveire contro i militari. e proprio ad uno di essi ha sferrato una violenta gomitata colpendolo al fianco sinistro.

Sono stati necessari i rinforzi per bloccare l’uomo in escandescenze, e condurlo dapprima negli uffici del polo logistico di Rancitelli e successivamente in ospedale per visite.

Il militare colpito dalla gomitata ha riportato un trauma toracico chiuso, con sospetta infrazione della costola sinistra, giudicato guaribile in gg. 20.

Anche in pronto soccorso l’uomo fermato, in evidente stato confusionale, non è riuscito a calmarsi ed ha tentato anche gesti autolesionistici. È risultato comunque positivo al test sull’uso di droghe anche pesanti. Per lui è scattata la denuncia per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: