attualità

E a Villa Frigerj va in scena  Orfeo con Iezzi e De Liberato

CHIETI. Sabato prossimo, alle 21, nella piazzetta del museo archeologico di Villa Frigerj, l’associazione culturale Le tre melarance porterà in scena Orfeo, il primo spettacolo incluso nel trittico…

CHIETI. Sabato prossimo, alle 21, nella piazzetta del museo archeologico di Villa Frigerj, l’associazione culturale Le tre melarance porterà in scena Orfeo, il primo spettacolo incluso nel trittico teatrale Heros, ideato e diretto da Riccardo Iezzi. L’iniziativa è realizzata con il patrocinio della Direzione regionale musei e rientra nel cartellone promosso dal Comune. Il ciclo di appuntamenti, il cui titolo gioca sull’omofonia tra Amore ed Eroe, pone al centro della scena figure archetipiche della cultura greca e latina, evocate con linguaggi e colori contemporanei, provando a svelare il fascino del mondo antico. Orfeo, lo spettacolo di sabato, racconta l’amore fatale tra Orfeo ed Euridice, uno dei miti più celebri dell’antica Grecia, reinterpretato con suoni e immagini del presente. In questa versione i moderni Orfeo ed Euridice sono due cantanti indie pazzi l’uno dell’altra, che come gli amanti mitologici dovranno fare i conti con la fine della loro storia d’amore, la distanza e l’abbandono. In scena, Francesca De Liberato e lo stesso Iezzi. (a.i.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: