pescara

Penne, addio ad Angelo Tontodimamma: prof, giornalista ed ex assessore

penne,-addio-ad-angelo-tontodimamma:-prof,-giornalista-ed-ex-assessore

Angelo Tontodimamma (foto da Fb)

Lutto nella scuola, è stato anche collaboratore del Centro negli anni di avvio del quotidiano dell’Abruzzo. Il ricordo sui social dei suoi ex alunni. Un aneddoto sul suo cognome

PENNE. Lutto nella scuola e nella comunità Vestina. E’ morto il professor Angelo Tontodimamma. Un lutto che abbraccia anche il giornalismo e il Centro in particolare dove Angelo ha iniziato a collaborare da Penne nei primi anni di vita del quotidiano dell’Abruzzo. Una notizia che ci lascia sbigottiti e affranti. Angelo era rimasto sempre vicino al giornale e ai suoi redattori con i quali aveva instaurato un caro e indelebile rapporto anche quando, anni dopo, decise (forse a malincuore) di intraprendere la strada della politica. Riuscì anche in questo campo, fu eletto consigliere regionale e divenne assessore all’Ambiente, settore a cui è sempre rimasto attaccato. 

Ma è come professore che in tanti lo ricordano oggi sui social piangendo la sua morte. “Il nostro mito, il prof più super che c’era” scrivono alcuni  colpiti dalla triste notizia: “Ci facevi ridere ma allo stesso tempo eri severo”.

Angelo era legato alla montagna, gli piaceva fare le escursioni ed era socio del Club alpino, sezione di Penne: “Perdiamo non solo un socio storico e un grande amico, ma un vero e proprio galantuomo”.

 Ricordo un aneddoto, quando una volta il Centro realizzò un reportage sui cognomi più strani e su quanti preferivano cambiarlo adottandone un altro. Angelo del suo cognome non si vergognava. Fu lui a voler essere interpellato e intervistato. Disse sorridendo a mezza bocca: “Io del mio cognome sono fiero, mi piace che sia imponente. E così, poi, lo ricordano tutti”. Aveva ragione, Tontodimamma non si può dimenticare. Figuriamoci se viene preceduto da un nome così importante. Ciao Angelo. (a.mo.)

copyright il Centro

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: