cronaca

Veicoli elettrici, arrivano le postazioni di ricarica 

veicoli-elettrici,-arrivano le-postazioni-di-ricarica 

Pronte le prime due aree in via Pannella e a Villa Mosca, entro fine anno in città  saranno attive almeno 20 colonnine. Verna: «Ci mettiamo al passo con i tempi»

TERAMO. Teramo a piccoli passi prova a cambiare il volto della viabilità e in linea con le politiche di mobilità sostenibile intraprese modifica gli spazi cittadini proiettandosi verso un futuro più ecologico. Dopo le corsie ciclabili lungo viale Crucioli e a piazza Garibaldi, e che presto dovrebbero arrivare fino a viale Crispi, l’amministrazione inizia a concretizzare il progetto delle colonnine elettriche per le ricariche delle automobili. Sono partiti due giorni fa, infatti, i lavori di messa in posa delle postazioni con segnaletica a terra a delimitare gli stalli e i sistemi impiantistici che renderanno possibile fare il pieno “green”: entro fine anno saranno attive in città almeno venti colonnine che consentiranno la ricarica di cinquanta auto contemporaneamente.

Le prime due aree sono state realizzate lungo via Pannella e a Villa Mosca in piazza Madonna della Salute. La Be Charge, una delle due aziende che si è aggiudicata i lavori per l’installazione delle colonnine in città, nei prossimi giorni porterà a termine altre quattro aree di ricarica: Colleparco (nei pressi della rotonda dell’università), Colleatterrato (piazza Rishon Le Zion), Gammarana (davanti al Parco della Scienza) e San Nicolò (piazza Progresso). Successivamente saranno installate colonnine elettriche anche in piazza Garibaldi e in via Paris. Un secondo blocco di aree per le ricariche green verrà realizzato dalla Enel X, che sta attendendo le autorizzazioni di enti terzi rispetto al Comune, in altre zone ritenute strategiche per la viabilità. In particolare: Piano d’Accio, circonvallazione Ragusa, viale Crispi (davanti alla stazione ferroviaria), piazzale San Francesco, largo Porta Madonna, viale Mazzini, piazza Verdi, via Oberdan, Piano della Lenta, viale Bovio. Ieri mattina l’assessore alla mobilità Maurizio Verna ha incontrato la stampa davanti all’area di via Pannella per illustrare gli step del progetto, che porteranno Teramo «a diventare una città al passo coi tempi, che promuove la mobilità sostenibile e attenta all’ambiente», ha detto Verna. (v.m.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: