cronaca

FOTO e VIDEO | Pineto, cade una quercia a Borgo Santa Maria: un mezzo distrutto ma nessun ferito

foto-e-video-|-pineto,-cade-una-quercia-a-borgo-santa-maria:-un-mezzo-distrutto-ma-nessun-ferito

PINETO – Dalle 14 di oggi sono in corso le operazioni di rimozione di una grande e secolare quercia caduta su un’auto ieri sera, 27 agosto 2021, nella frazione Borgo Santa Maria di Pineto, investendo altre due auto. Fortunatamente non ci sono stati feriti, ma uno dei due mezzi è stato completamente distrutto. L’albero – a una prima osservazione e con molta probabilità – appartiene a privati, ma il Comune di Pineto farà comunque una visura per averne l’assoluta certezza ai fini del risarcimento danni.

A rimuovere l’albero i Vigili del Fuoco alla presenza della Polizia Locale e con il supporto del Comune di Pineto e di AM Consorzio per portare via il materiale. Il Sindaco di Pineto, Robert Verrocchio, ha preso contatti con i proprietari delle auto danneggiate. Quella con più danni è di una famiglia di turisti di Milano e il Sindaco si è impegnato nel supportarli per organizzare il loro rientro.

NOTA VIGILI DEL FUOCO

Durante la serata di ieri, una squadra del Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Roseto degli Abruzzi, è intervenuta in via Benedetto Croce, a Borgo Santa Maria di Pineto, per rimuovere un grosso albero. L’albero, una quercia di grande dimensioni, è caduto rovinosamente a terra poggiandosi sulla recinzione e sulla parete di un vicino fabbricato di civile abitazione, schiacciando una Ford Kuna e danneggiando una Volkswagen Golf e una Kia Picanto. Durante la caduta dell’albero, le auto coinvolte era in sosta senza persone a bordo e, fortunatamente, nella zona non stavano transitando passanti. In conseguenza della caduta dell’albero è rimasta tranciata una linea elettrica aerea dell’ENEL. Per rimuovere parte della folta chioma i vigili del fuoco hanno lavorato ininterrottamente per oltre tre ore fino a libarare le due auto danneggiate e rimuovere i rami poggiati sulla recinzione e sulla parete dell’abitazione. Sul posto è intervenuta anche l’ENEL per mettere in sicurezza la linea tranciata e successivamente ripristinare la fornitura elettrica. L’intervento sarà completato nella giornata di oggi con la rimozione del tronco e il recupero dell’auto schiacciata.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: