cronaca

Previsioni meteo: il maltempo si sposta al Centro-Sud. Allerta gialla in sette regioni. Da lunedì una breve tregua

previsioni-meteo:-il-maltempo-si-sposta-al-centro-sud-allerta-gialla-in-sette-regioni.-da-lunedi-una-breve-tregua

Sono in arrivo rovesci e temporali al centro-sud: lo comunica la Protezione civile che parla di allerta ‘gialla’ in 7 regioni. Una vasta area di bassa pressione accompagnata da flussi di aria fredda attiva sull’Europa centro-orientale si sposterà sul bacino del Mediterraneo centrale e determinerà un peggioramento delle condizioni meteorologiche su gran parte delle nostre regioni centrali e meridionali peninsulari. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che estende i precedenti.

Complessivamente le temperature saranno più gradevoli nel weekend, al Nord inizierà a splendere il sole. Il sito de ilmeteo.it informa che dopo i temporali di domenica al Sud e il sole sul resto d’Italia, il bel tempo sarà prevalente per tutta la giornata di lunedì 30 agosto.

Sarà soltanto una breve tregua però, infatti da martedì un nuovo afflusso di correnti più fresche avrà la stessa direttrice del peggioramento di questi giorni. Rovesci e temporali colpiranno dapprima il Nordest per poi portarsi verso la Toscana, l’Umbria e le regioni adriatiche. Le temperature misureranno valori in media con il periodo quindi con un clima caldo, ma gradevole di giorno, e decisamente fresco al primo mattino, soprattutto sulle regioni centro-settentrionali.

I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento della Protezione civile:

Allerta gialla per rischio temporali:

Abruzzo: Marsica, Bacino Alto del Sangro, Bacino del Pescara, Bacino dell’Aterno, Bacino Basso del Sangro, Bacini Tordino Vomano

Campania: Piana Sele e Alto Cilento, Basso Cilento, Tusciano e Alto Sele, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini

Lazio: Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti

Marche: Marc-2, Marc-1, Marc-4, Marc-3

Molise: Frentani – Sannio – Matese, Litoranea, Alto Volturno – Medio Sangro

Puglia: Basso Fortore, Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Gargano e Tremiti, Basso Ofanto, Sub-Appennino Dauno, Puglia Centrale Adriatica, Puglia Centrale Bradanica

Umbria: Chiani – Paglia, Trasimeno – Nestore, Nera – Corno, Chiascio – Topino, Medio Tevere, Alto Tevere

Criticità per rischio idrogeoligico:

Abruzzo: Marsica, Bacino Alto del Sangro, Bacino del Pescara, Bacino dell’Aterno, Bacino Basso del Sangro, Bacini Tordino Vomano

Lazio: Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti

Puglia: Basso Fortore, Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Gargano e Tremiti, Basso Ofanto, Sub-Appennino Dauno, Puglia Centrale Adriatica, Puglia Centrale Bradanica.

IL TEMPO NEL DETTAGLIO

Sabato 28. Al nord: molte nubi ovunque, tempo più instabile sulle Alpi del Triveneto. Al centro: spiccatamente instabile su Toscana, Umbria, Lazio interno e regioni adriatiche. Al sud: rovesci sul basso Tirreno.

Domenica 29. Al nord: soleggiato. Al centro: cielo poco nuvoloso. Al sud: localmente instabile con rovesci su Campania meridionale, Calabria e poi Basilicata e Puglia centro-meridionale.

Lunedì 30: Alta pressione in rinforzo su tutto il Paese.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: