cronaca

Stasera Franco126 e don Alberto Ravagnani

stasera-franco126-e-don-alberto-ravagnani

Il sacerdote che spopola su youtube e uno dei rapper di punta del momento, particolarmente apprezzato dal pubblico giovanile. Don Alberto Ravagnani e Franco 126 saranno i protagonisti oggi nella…

Il sacerdote che spopola su youtube e uno dei rapper di punta del momento, particolarmente apprezzato dal pubblico giovanile. Don Alberto Ravagnani e Franco 126 saranno i protagonisti oggi nella quinta serata della Perdonanza. “WLF: W la fede” è il titolo dell’incontro con Ravagnani, in programma alle 18 a piazza Duomo: una talk intervista sul perdono.

Si esibisce per la prima volta all’Aquila Franco 126. Il concerto del cantante romano è previsto per le 21.30 alla scalinata di San Bernardino, nella serata che la Perdonanza dedica ai giovani.

Il programma di oggi prevede inoltre la 42ª Campestrina della Perdonanza (vedi articolo in alto a destra); la consegna del premio “La croce di Celestino” al direttore artistico della Perdonanza celestiniana, Leonardo De Amicis (Aula magna “Alessandro Clementi”, Università dell’Aquila in viale Nizza, ore 18, a cura dei Lions Club); presentazione della Croce del Perdono, che al Corteo del 28 agosto sarà portata da Martina Ciccone, con la partecipazione dell’arcivescovo di Malta, monsignor Charles Jude Scicluna, segretario aggiunto della Congregazione per la Dottrina della Fede (basilica di Collemaggio, ore 18, a cura dell’autrice della croce per il 22°, l’artista aquilana Laura Caliendo, e di Gabriele Di Mizio); concerto del coro Elikya (circolo di Collebrincioni, ore 21, a cura dell’Aps Elikya Onlus); concerto dell’Orchestra da camera aquilana (Auditorium del Parco, ore 21, associazione musicale Athena). Sono in corso le mostre “Piccolo festival di arte contemporanea nel piccolo museo della fotografia”, a cura dell’associazione culturale Scrivere con la luce (Palazzo Cipolloni-Cannella, fino al 30 settembre); “Marco Tullio Cicerone” esposizione personale di opere pittoriche (Palazzo Vicentini, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22, fino al 29); aperitivo in musica a Porta Branconia, a cura di Lights On (viale Duca degli Abruzzi, ore 18, fino al 30); adozione delle pigotte tradizionali, a cura del comitato provinciale Unicef (piazza Duomo e via dei Giardini 10, dalle 11 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 19, fino al 29); Riflessi contemporanei di arte sacra aquilana, mostra dei simboli della processione del venerdì santo aquilano (basilica di San Bernardino dalle 8 alle 19 e Palazzo Cipolloni Cannella, casa d’aste Gliubich dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 20, fino al 12 settembre); L’Aquila svelata (Casa d’aste Gliubich, dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 23, fino al 12 settembre); “Lavorazione del merletto aquilano” a cura dell’associazione Il miracolo bianco delle mani (Palazzetto dei Nobili, fino al 29); “Lockdown Lookover”, mostra fotografica di Stefano Pettine (palazzo Bper in corso Vittorio Emanuele, fino al 30); Mostra Angiolo Mantovanelli, retrospettiva nel centenario dalla nascita (One Gallery, via Roma 67, dalle 16 alle 20, fino al 6 settembre).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: