cronaca

Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 31 agosto: 5.498 positivi e 75 morti. E’ il numero di decessi più alto da giugno

coronavirus-italia,-il-bollettino-di-oggi-31-agosto:-5498-positivi-e-75-morti.-e’-il-numero-di-decessi-piu-alto-da-giugno

VALLE D’AOSTA

In Valle d’Aosta sono stati rilevati sette nuovi casi positivi al Covid-19 nelle ultime 24 ore. 16 i guariti. Il numero dei contagiati attuali scende a 110, tutti in isolamento domiciliare. E’ quanto si legge nel bollettino quotidiano della Regione Valle d’Aosta in base ai dati dell’Usl. I morti dall’inizio della pandemia sono 473.

TRENTINO

Il bollettino di oggi dell’Azienda Provinciale per i servizi sanitari registra purtroppo un decesso dovuto al Covid-19 in Trentino, avvenuto in ospedale. Sono 25 i pazienti ricoverati: ieri ci sono state 2 dimissioni e 2 nuovi ingressi. 25 i nuovi casi positivi, intercettati da 8 tamponi molecolari e 17 antigenici. I molecolari poi confermano 15 positività già rilevate nei giorni scorsi dai test rapidi.

ALTO ADIGE

In Alto Adige dopo un mese si torna a morire di coronavirus. Il bollettino odierno dell’Azienda sanitaria altoatesina indica che ieri una persona è deceduta. Era dal primo agosto che non si registravano decessi. Il numero delle vittime complessive collegate alla pandemia di Covid-19 è di 1.185 dall’11 marzo 2020, giorno del primo decesso riconducibile al virus in provincia di Bolzano. I pazienti covid ricoverati negli ospedali sono 25, 21 nei normali reparti e 4 in terapia intensiva. I nuovi casi di positività sono 90 su 7.071 tamponi esaminati nelle ultime 24 ore. Le nuove positività sono, 39 su 857 tamponi molecolari e 51 su 6.214 test antigenici. Su 234.463 persone sottoposte a tampone molecolare, 49.737 sono risultate positive. Le persone positive ad un test antigenico sono 27.151. I guariti totali sono 74.958.


 

PIEMONTE

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 220 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 30 dopo test antigenico), pari all’1,1 % di 20.057 tamponi eseguiti, di cui 13.140 antigenici.C’è il decesso di persona positiva al test del Covid-19. Il totale è quindi 11.717 deceduti risultati positivi al virus,

VENETO

Sono 583 i nuovi positivi al Covid registrati in Veneto nelle ultime 24 ore e 3 decessi.  Lo riferisce il bollettino della Regione. Il totale degli infetti dall’inizio dell’epidemia sale a 454.803, mentre quello delle vittime sale a 11.686. E’ in calo invece il dato delle persone attualmente positive e in isolamento, 12.904 (-182). Il quadro dei dati clinici mostra infine un andamento differenziato tra i ricoverati nelle are mediche, 234 (+11), e quelli nelle terapie intensive, 53 (-2)

LOMBARDIA

Oggi 723 nuovi casi e 2 morti nelle ultime 24 ore. Diminuiscono (-3) i ricoverati in terapia intensiva, dove attualmente si trovano 45 pazienti; mentre negli altri reparti i ricoverati sono in complesso 353, in aumento di +12 rispetto a ieri. Ecco la diffusione dei nuovi casi su base provinciale: Milano 238, di cui 85 a Milano città; poi Bergamo: 55; Brescia: 112; Como: 23; Cremona: 23; Lecco: 23; Lodi: 17; Mantova: 32; Monza e Brianza: 50; Pavia: 35; Sondrio: 14; Varese: 56.

Made with Flourish

FRIULI VENEZIA GIULIA

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 3.756 tamponi molecolari sono stati rilevati 85 nuovi contagi (tra cui 2 migranti/richiedenti asilo in provincia di Trieste) con una percentuale di positività del 2,26%. Sono inoltre 3.850 i test rapidi antigenici eseguiti dai quali sono stati rilevati 27 casi (0,70%). Nella giornata odierna non si registrano decessi. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 13 e sono 49 gli ospedalizzati in altri reparti. Lo comunica il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.801, con la seguente suddivisione territoriale: 814 a Trieste, 2.018 a Udine, 676 a Pordenone e 293 a Gorizia. I totalmente guariti sono 105.711, i clinicamente guariti 88 mentre le persone in isolamento sono 1.146.

LIGURIA

Sono 120 i nuovi casi di positività al coronavirus registrati nell’ultimo report diffuso da Regione Liguria: nelle ultime 24 ore effettuati 3.975 tamponi molecolari, 4.782 antigenici rapidi. Sono 87 i pazienti ricoverati, numero invariato rispetto a ieri. Di questi, 11 sono in terapia intensiva. Il bollettino riporta 1 nuovo decesso: sono 4.385 le vittime da inizio emergenza. Dei 2.241.441 vaccini consegnati, ne sono stati somministrati 1.991.258, ovvero l’89%.


 

EMILIA-ROMAGNA

Calano i nuovi casi di Coronavirus in Emilia-Romagna, 455 su 32.350 tamponi, e anche i ricoveri, ma si contano altri nove morti. Dei contagi, 172 sono asintomatici, l’età media è 36,1 anni e tra le province al primo posto c’è Bologna con 120 positivi più sette dell’Imolese, poi Modena (100).


 

TOSCANA

In Toscana sono 383 i nuovi casi Covid (368 confermati con tampone molecolare e 15 da test rapido antigenico), che portano il totale a 271.265 dall’inizio dell’emergenza sanitaria da coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 253.123 (93,3% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 8.783 tamponi molecolari e 7.653 tamponi antigenici rapidi, di questi il 2,3% è risultato positivo. Sono invece 6.831 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 5,6% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 11.129, -2,5% rispetto a ieri.

UMBRIA

Tre pazienti ricoverati in meno, ma tre vittime in più. È questo il bilancio della situazione sanitaria in Umbria, in base ai dati aggiornati diffusi in mattinata dalla regione. I pazienti attualmente ricoverati per covid negli ospedali umbri sono 54, di cui sei in terapia intensiva. In calo anche il numero degli attualmente positivi, che ora sono 1684. Nelle ultime ventiquattro ore sono stati segnalati 74 nuovi positivi.

LAZIO

“Oggi su quasi 8 mila tamponi nel Lazio e oltre 16 mila antigenici per un totale di oltre 24 mila test, si registrano 283 nuovi casi positivi (-38), sono 142 i casi in meno rispetto a martedì 24 agosto, 5 i decessi (+1), 462 i ricoverati (-16), 72 le terapie intensive (+2) e 825 i guariti”. Lo ha detto l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.


 

MARCHE

Calano anche oggi i ricoveri nelle Marche dovuti al covid-19. Il servizio sanità della regione comunica che nelle ultime 24 ore non ci sono state vittime e che dunque i decessi da inizio emergenza restano 3.047: 1.710 Uomini e 1.337 Donne con un’età media di 82 anni che nel 97,2% dei casi presentavano patologie pregresse.

Made with Flourish

ABRUZZO

Sono 57 (di età compresa tra 2 e 94 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 79055. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nuovi casi e resta fermo a 2529. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 74325 dimessi/guariti (+143 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 2201 (-86 rispetto a ieri). Nel totale sono ricompresi anche 398


casi riguardanti pazienti persi al follow up dall’inizio dell’emergenza, sui quali sono in corso verifiche), mentre 89 pazienti (+1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 7 (invariato rispetto a ieri con 1 nuovo ingresso) in terapia intensiva, mentre gli altri 2105 (-87 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 2515 tamponi molecolari (1327528 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 4420 test antigenici (700452). Il tasso di positività è pari a 0.82 per cento.

MOLISE

La Regione non ha ancora reso nori i dati

CAMPANIA

Nelle ultime 24 ore in Campania sono risultati positivi al Covid 471 persone a fronte di 20.996 tamponi effettuati. Sono tre le persone decedute (nelle ultime 48 ore; 9 deceduti in precedenza ma registrati ieri). I posti letto di terapia intensiva disponibili sono 656 mentre quelli occupati sono 23.  I posti letto di degenza disponibili: 3.160 e 379 quelli occupati.

BASILICATA

Cento dei 1.320 tamponi molecolari esaminati in Basilicata nelle ultime 24 ore sono risultati positivi. Un focolaio – con una trentina di positivi, tra ospiti e operatori – è stato registrato ieri a Venosa (Potenza) nel Centro per disabili dei Padri Trinitari. La task force regionale ha inoltre reso noto che si sono registrate altre 47 guarigioni.

PUGLIA

Oggi in Puglia su 13.508 test per l’infezione da Covid-19 sono stati 220 i casi positivi: 37 in provincia di Bari,  39 nella provincia di Barletta, Andria, Trani, 25  in provincia di Brindisi, 20 in provincia di Foggia, 65 in provincia di Lecce, 25 in provincia di Taranto, 2 residenti fuori regione e 7 di provincia in via di definizione. Inoltre sono stati registrati 6 decessi. Attualmente sono 4.601 le persone positive, 236 sono ricoverate in area non critica e 17 in terapia intensiva. Complessivamente dall’inizio dell’emergenza i casi totali sono 263.554 a fronte di 3.279.777 test eseguiti, 252.241 sono le persone guarite e 6.712 quelle decedute.

CALABRIA

In calabria, nelle ultime 24 ore, sono stati eseguiti 4.024 tamponi e le persone risultate positive al covid sono state 195, per un tasso di positività del 4,8%. A darne nota la regione calabria. I positivi sono 4.509.

SICILIA

Sicilia al top in Italia con 1091 casi, 824 ricoverati con sintomi

SARDEGNA

In Sardegna si registrano nuovi 220 casi di Covid sulla base di 3.276 persone testate. Sono quattro i decessi – tutti nel sud dell’isola – mentre continua ad aumentare la pressione sugli ospedali. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 27 (stesso dato di ieri) e quelli in area medica 240 (13 in più). Le persone in isolamento domiciliare sono 7.403 (252 in meno rispetto a ieri).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: