cronaca

Giusti difende le aule al ristorante 

giusti-difende-le-aule-al-ristorante 

SCOPPITO. «Quella dell’ex ristorante è la soluzione migliore per gli studenti». Il sindaco di Scoppito, Marco Giusti, risponde alle polemiche nate nei giorni scorsi sulla scelta di trasferire, da lunedì prossimo 13 settembre, le classi della scuola elementare ospitate fino allo scorso anno nei musp (circa 90 alunni) nei locali dell’ex ristorante “La Bazzica”.

«Quella struttura, che nei mesi scorsi ha subito interventi di ristrutturazione per un importo di centomila euro, somma finanziata con fondi pubblici», rimarca il primo cittadino, «ha tutte le certificazioni necessarie per ospitare quattro aule da cinquanta metri quadrati, come richiesto dal direttore didattico. Sarà possibile, inoltre, garantire il distanziamento secondo le normative anti Covid vigenti», ricorda poi il sindaco Giusti. «Non bisogna dimenticare che sta per partire la costruzione della nuova scuola proprio sul terreno occupato dal musp, che per questo motivo dovrà essere smontato», spiega ancora il primo cittadino.

«Il nuovo edificio, che costerà sei milioni e 200mila euro (già finanziati) ospiterà l’asilo nido e le scuole del Comune per un totale di 350 alunni. È già iniziata», conclude, «la procedura per gli espropri e dunque a breve ci sarà l’appalto». (m.c.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: